18app bonus cultura 2016 2017 500 euro ai giovani maggiorenni

18app bonus 18 anni 2016 2017 500 euro ai giovani neo maggiorenni per acquistare biglietti eventi e attività culturali cos'è e come funziona bonus cultura?

Commenti 0Stampa

18app bonus cultura 2016 2017 500 euro ai giovani maggiorenni, è il metodo attraverso il quale è possibile beneficiare del bonus 500 euro  introdotto dal DL scuola a favore dei giovani che compiono 18 anni entro il 2016.

Ma cos’è il bonus cultura 2016 2017?

Chi ha diritto al bonus 500 euro?

Come si fa ad utilizzare il bonus maggiorenni tramite 18app, l’applicazione messa a disposizione dal Governo?

 

Bonus cultura 2016 2017 cos’è?

Il bonus cultura 2016 2017, è un beneficio introdotto dal Ddl Scuola, riservato a tutti i giovani che nel corso del 2016, raggiungeranno la fatidica età dei 18 anni.

Attraverso il bonus maggiorenni, i giovani diciottenni, hanno la possibilità di fruire di 500 euro per acquistare biglietti d’ingresso per vari eventi e attività culturali fino al 31 dicembre 2017.

Gli acquisti, possono essere effettuati esclusivamente tramite un’applicazione smartphone, tablet e pc, chiamata 18app.

 

Bonus 18 anni a chi spetta?

Chi ha diritto al bonus 18 anni 2016 2017?

I giovani che compiono la maggiore età nel 2016;

Giovani diciottenni residenti in Italia con cittadinanza:

italiana;

Stati membri Ue;

Extracomunitari con permesso di soggiorno che frequentano la scuola in Italia.

 

Come si fa a fruire del bonus maggiorenni?

Per fruire del bonus maggiorenni 2016 2017, i giovani che compiono 18 anni nel 2016, devono scaricare gratis un’apposita applicazione smartphone, table e pc, chiamata 18app, messa a disposizione dal governo e dal Ministero.

Scaricando l’applicazione e richiedendo Spid, il pin unico PA per l’identificazione digitale in Italia, il giovane, può utilizzare i suoi 500 euro del bonus maggiorenni, immediatamente.

L’acquisto dei biglietti per eventi e attività culturali convenzionate, può avvenire pertanto solo ed esclusivamente online, con possibilità di ritirarli, anche presso un negozio fisico.

 

Bonus 500 euro 18enni: come funziona 18app?

Il bonus 500 euro 18enni 2016 2017 che spetta a tutti i giovani che diventano maggiorenni nel 2016, può essere fruito solo tramite la nuova 18app.

La 18app, applicazione da poco resa operativa dal Governo, serve pertanto sia ad identificare digitalmente, il giovane 18enne beneficiario del bonus 500 euro diciottenni, che per effettuare l’acquisto online, vero e proprio di biglietti d’ingresso per eventi e attività culturali convenzionate.

Come funziona 18app? Funziona in modo molto facile e smart, prima di tutto chi compie 18 anni quest’anno, per fruire del bonus cultura a lui riservato, deve accedere al sito www.18app.italia.it messo a disposizione dal Ministero, richiedere SPID attraverso un’apposita illustrata sul sito, scaricare l’app sul proprio smartphone, tablet o pc, registrarsi con i propri dati personali, al fine di ottenere un account personale, sul quale compariranno i 500 euro del bonus.

Una volta utilizzata l’app per gli acquisti online, l’applicazione, mostrerà nell’account, tutti gli acquisti effettuati ed il credito residuo, fino all’esaurimento dei 500 euro.

Ricordiamo che il bonus 18 anni, è spendibile fino al 31 dicembre 2017.

 

18app: come di richiede Spid e a cosa serve?

Come abbiamo già detto, i beneficiari del bonus 18enni e del bonus docenti 2017, per fruire dei loro 500 euro, devono accedere al sito www.18app.italia.it e richiedere Spid, ossia, il il PIN unico per l’identità digitale.

Come richiedere Spid bonus 500 euro maggiorenni:

1) Per fruire del bonus 500 euro diciottenni, il giovane beneficiario in possesso dei requisiti, deve accedere al sito https://www.18app.italia.it e selezionare “richiedi SPID”.

2) A questo punto si apre una nuova schermata, che illustra quali documenti il 18enne deve essere in possesso per effettuare la richiesta Spid, ovvero di:

  • Un indirizzo e-mail;
  • Numero di cellulare;
  • Documento di identità, che va poi fotografato e allegato alla richiesta;
  • Tessera sanitaria con codice fiscale, anch’essa da fotografare ed allegare al form di richiesta Spid.

3) Se si hanno già tutti i documenti richiesti, è possibile iniziare la procedura per richiedere Spid, selezionando i soggetti autorizzati a rilasciare il Pin unico PA:

  • Sielte che permette di richiedere Spid tramite webcam e rilasciare il codice in 24 ore,. La procedura, può essere svolta anche di persona o chiamando il call center;
  • Poste per i giovani già clienti di Bancoposta, è possibile richiedere spid in 5 minuti utilizzando il proprio numero di cellulare certificato o il lettore di carte Postmat. Per coloro che non rientrano in questa casistica, è possibile fare domanda di rilascio Spid rivolgendosi di persona all’ufficio postale, oppure, tramite servizio a domicilio al costo di 14,50 euro. In questo caso, il Pin SPID si ottiene entro 6 giorni;
  • Infocert: è possibile presentare la richiesta Spid tramite webcam ed ottenerlo in 10 minuti. La procedura costa 9,90 euro per chi ha 18 anni;
  • TIM a partire dal mese di ottobre, è possibile richiedere Spid alla Tim se si è titolari di una SIM card Tim, in questo caso bisogna recarsi fisicamente ad qualsiasi centro Tim.

 

Bonus 500 euro 18 anni come spendere i soldi?

Una volta ottenuto il codice Spid, scaricata 18app, fatta la registrazione e l’autenticazione, il giovane diciottenne può iniziare a spendere il suo bonus da 500 euro tramite 18app fino al 31 dicembre 2017.

Ogni biglietto, evento, spettacolo o libro acquistato con il bonus 18 anni, deve essere pagato esclusivamente online tramite applicazione e in ogni momento, è possibile verificare, in tempo reale, il credito residuo del bonus, l’elenco dei negozi convenzionati e tutte le attività culturali accessibili, come ad esempio: Biglietti di ingresso per cinema, teatro, concerti, musei, manifestazioni culturali, parchi naturali, libri, Cd, Dvd, manuali etc.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti