BCE cos'è? Banca Centrale Europea sede Presidente storia e funzioni

Cosa fa la BCE, Banca centrale europea operante nell'Ue, Unione Europea origini storia, dove ha sede, come si compone e chi è il presidente Mario Draghi

Commenti 0Stampa

Che cos'è la BCE Banca centrale Europea? Sede Presidente, storia e funzioni.

Ecco la guida completa su cos'è la BCE, abbreviazione di banca centrale europea, operante all’interno dell’area euro, cosa fa, quali sono le funzioni chiamata a svolgere, come si compone il Consiglio direttivo BCE, il Consiglio generale ed il Coniglio di Vigilanza BCE, chi è Mario Draghi il presidente attuale della BCE, storia e la sua sede.

 

BCE cos'è? Origini storia e sede:

Che cos'è la BCE? La Banca centrale Europea ha il compito di gestire l’euro mantenendo al tempo stesso prezzi stabili guidando la politica monetaria ed economica dell’Unione europea la BCE la banca Centrale Europea.

La BCE è la banca centrale dei 19 stati membri dell’Unione che hanno adottato nel 2002 quando era presidente della Commissione europea Romano Prodi la moneta unica, l’euro.

La BCE è stata creata con il Trattato sull’Unione europea il 1 giugno del 1988 e ha cominciato a funzionare nel 1999 e quando ha ricevuto tutte le funzioni di politica monetaria e del tasso di cambio da parte delle undici banche centrali nazionali.

BCE sede: la banca centrale europea ha sede in Germania a Francoforte sul Meno.

Per maggiori dettagli BCE Banca centrale europea.

 

Banca centrale europea: cosa fa e quali funzioni svolge? Tassi, cambi, riserve

Banca Centrale Europea cosa fa? Istituzione ufficiale dell’Unione europea, la BCE si colloca al centro dell’Eurosistema e del Meccanismo di vigilanza unico.

In genere una banca centrale è quell’istituzione pubblica che gestisce la valuta di un paese e controlla la quantità di moneta che c’è in quel momento in circolazione.

Obiettivo principale di molte banche centrali è garantire la stabilità dei prezzi.

Principale strumento di cui dispone la banca centrale è fissare i tassi di interesse, ossia il "costo del denaro”.

Queste sono anche le funzioni che svolge la BCE all’interno dell’Unione europea.

In particolare la BCE ha il compito di definire ed attuare la politica monetaria per l’area dell’euro e svolge una serie di altre funzioni.

Infatti la Banca centrale europea insieme alle banche centrali nazionali costituisce il cosiddetto Eurosistema, ossia un sistema di banche centrali dell’area dell’euro con principale obiettivo mantenere la stabilità dei prezzi, tutelando il valore dell’euro.

Nei dettagli le funzioni che svolge il Sistema europeo di banche centrali (SEBC) e l’Eurosistema sono sancite nel Trattato sul funzionamento dell’Unione europea e nello Statuto del Sistema europeo di banche centrali e della Banca centrale europea.

L’Eurosistema di cui fa parte la Banca centrale Europea deve assolvere a queste funzioni fondamentali:

  • definire e attuare la politica monetaria;
  • svolgere operazioni sui cambi;
  • gestire le riserve ufficiali dei paesi membri;
  • promozione del regolare funzionamento dei pagamenti.

La BCE inoltre ha il diritto in esclusiva per autorizzare l’emissione di banconote nell’area euro, e gestisce relazioni operative con istituzioni, organi e consessi, a livello mondiale e all’interno dell’UE.

 

BCE Banca centrale come si compone?

Come si compone la BCE Banca centrale al suo interno? La BCE presenta al suo inteno il cosiddetto Consiglio direttivo BCE, indicato come l’organo decisionale più importante della stessa banca e comprende al suo interno il Comitato esecutivo – composto da sei membri – e i governatori delle banche centrali nazionali dei 19 paesi membri dell’area euro.

Il governatore della banca d’Italia presente nella BCE è Ignazio Visco.

In genere il Consiglio direttivo si riunisce un paio di volte al mese nella sede della BCE a Francoforte in Germania.

Lo stesso Consiglio direttivo inoltre ogni sei settimane all’incirca valuta gli andamenti economici e monetari e adotta decisioni di politica monetaria.

Il consiglio direttivo della Bce svolge altre riunioni ma che si incentrano su aspetti riguardanti altri compiti e responsabilità della BCE e dell’Eurosistema.

Oltre al Consiglio direttivo vi è il Comitato esecutivo della BCE che comprende:

  • il Presidente della Banca centrale europea;
  • il Vicepresidente;
  • + altri quattro membri.

Funzioni del Comitato esecutivo sono quelle di preparare le riunioni del Consiglio direttivo, attuare la politica monetaria dell’area dell’euro e gestire gli affari correnti della BCE.

Poi vi è il Consiglio generale BCE che comprende il Presidente della BCE, il Vicepresidente e i governatori delle banche centrali nazionali dei 28 Stati membri dell’UE.

Infine vi è il Consiglio di Vigilanza all’interno della Bce che si riunisce due volte al mese per pianificare e svolgere i compiti di vigilanza.

Il Consiglio di Vigilanza BCE è composta dal Presidente, Vicepresidente, quattro rappresentanti della BCE e i rappresentanti delle autorità di vigilanza nazionali.

 

BCE Presidente Mario Draghi:

Istituzione responsabile della politica monetaria dell'Unione europea è il presidente della BCE, che dirige il comitato esecutivo, il consiglio direttivo e quello generale, nonché rappresenta la Banca centrale europea all’esterno.

La carica di Presidente della BCE dura per 8 anni e non è rinnovabile.

L’attuale presidente della Banca centrale europea è l’italiano Mario Draghi, ex governatore della banca d’Italia, nato il 3 settembre 1947 a Roma.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti