Beppe Sala biografia 2017 curriculum sindaco Milano Expo sospensione

Chi è Beppe Sala sindaco di Milano che è stato commissario unico di Expo e che ha deciso di autosospendersi dopo esser stato indagato dalla Procura

Commenti 0Stampa

Beppe Sala biografia 2017 curriculum sindaco: Chi è Beppe Sala, attuale sindaco di Milano, dove e quando è nato, i suoi studi, come è iniziata la sua carriera da manager anche in Expo quando viene nominato da Enrico Letta come commissario unico della grande manifestazione universale tenutasi nel 2015, e poi quella politica fino al recente annuncio dell’autosospensione dopo la notizia dell’accusa di falso materiale e falso ideologico mossa dalla procura di Milano a seguito dell’inchiesta sulla piastra di Expo 2015.

 

Beppe Sala biografia 2017 curriculum 

Beppe Sala, all’anagrafe Giuseppe è nato a Milano il 28 maggio del 1958. Cresce a Varedo in provincia di Monza e Brianza e dopo le scuole superiori si iscrive alla facoltà di economia aziendale all’Università Bocconi di Milano dove si laurea nel 1983.

Inizia la sua carriera in Pirelli dove ricopre vari incarichi in vare aeree di controllo di gestione, pianificazione strategica, valutazione degli investimenti e nuove iniziative di Business nel Settore Pneumatici dell’azienda milanese.

Nel 1998 Beppe Sala diventa Amministratore Delegato in Pirelli e in seguito nel 2001 viene nominato vicepresidente nella responsabilità delle strutture logistiche ed industriali della Tyre Sector Pirelli nella carica di Senior Vice President Operations.

Beppe Sala biografia e curriculum.

 

Chi è Beppe Sala, commissario unico Expo?

Chi è Beppe Sala? E’ nel 2002 che lascia la Pirelli ed entra in TIM ricoprendo il ruolo di chief financial officer e dal 2003 al 2006 diventa direttore generale di Telecom Italia Wireline.

Dal 2007 Beppe Sala arriva nel campo della finanza dove diventa consulente senior per Nomura bank e successivamente presidente di Medhelan Management & Finance. 

E’ nel 2009 che l’allora sindaco di Milano Letizia Moratti chiama Beppe Sala a ricoprire il ruolo di direttore generale del comune di Milano fino a giugno 2010.

Nel 2012 da febbraio e fino al mese di maggio dello stesso anno Beppe Sala diventa presidente dell’azienda pubblica lombarda che gestisce l’energia e i servizi A2a.

Poi arriva il capitolo Expo per Beppe Sala quando è nominato rappresentante del comune di Milano nel consiglio di amministrazione di expo e il 6 maggio del 2013 l’allora presidente del Consililo Enrico Letta lo nomina commissario unico delegato del governo per l'Expo

Beppe Sala diventa consigliere di amministrazione di Cassa depositi e prestiti da ottobre 2015 a giugno 2016. 

Per maggiori dettagli: Giuseppe Sala biografia EXPO.

 

Biografia di Beppe Sala sindaco Milano:

Biografia di Beppe Sala eletto sindaco di Milano: La carriera politica di Beppe Sala conosce una svolta quando alla fine di dicembre del 2015 annuncia di volersi candidare alle primarie del partito Democratico per individuare il candidato sindaco per la città di Milano dopo Giuliano Pisapia. 

Beppe Sala vince le primarie il 7 febbraio del 2016 ottenendo 25.600 consensi ossia il 42% dei voti vincendo sui suoi avversari: Francesca Balzani vicesindaco di Milan, Pierfrancesco Majorino all’epoca assessore comunale alle Politiche Sociali e infine il direttore generale di UISP Milano, Antonio Iannetta.

A sostenere Beppe Sala nelle primarie del Partito Democratico oltre allo stesso Pd anche l’Italia dei Valori, Sinistra per Milano e la lista civica Beppe Sala - Noi Milano.

Dopodichè si candida a diventare primo cittadino di Milano e al primo turno, il 5 giugno ottiene il 41,69 per cento dei voti che però non bastano a farlo eleggere.

Al ballottaggio con il candidato del centrodestra Stefano Parisi, vince le elezioni e Beppe Sala è il nuovo sindaco di Milano.

Nella giunta di Sala, presentata il 26 giugno del 2016, ci sono 12 assessori di cui cinque donne e sei provengono dalla giunta dell’ex sindaco Giuliano Pisapia.

E’ il 7 luglio del 2016 il primo giorno in cui la nuova giunta di Beppe Sala si riunisce la prima volta.

E’ il 5 agosto 2016 che il sindaco Beppe Sala celebra a Palazzo Reale le prime due unioni civili a seguito dell’approvazione della Legge Cirinnà.

Per maggiori informazioni vedi: Biografia di Beppe Sala Sindaco Comune di Milano.

 

Beppe Sala e l'autosospensione da sindaco per Expo:

E’ il 15 dicembre 2016 che Beppe Sala viene a conoscenza da fonti giornalistiche di essere indagato da parte della procura di Milano in merito ad un'inchiesta riguardante la realizzazione della Piastra di Expo 2015, la più grande gara d'appalto dell'Esposizione Universale milanese che è stata vinta nel 2012 dalla società di costruzione Mantovani che ha presentato un'offerta da 149 milioni di euro, in ribasso del 42% rispetto alla base d'asta pari a 272 milioni.

A Beppe Sala, allora numero uno di Expo viene contestato di non aver fatto le opportune verifiche sull'offerta di Mantovani che come scrivono i pm milanesi era talmente bassa da non essere idonea a coprire neanche i costi.

Il sindaco di Milano Beppe Sala viene contestato il reato di falso materiale e falso ideologico.

Alla notizia dell’accusa il sindaco Sala ha annunciato la sua autosospensione che ha presentato direttamente dinanzi al prefetto di Milano. 

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti