Catiuscia Marini biografia e curriculum 2015 Presidente Regione Umbria

Catiuscia Marini biografia 2015 della Presidente della Regione Umbria, carriera politica nel Pd di Renzi e Cuperlo, vita privata se è sposata e il compagno

Commenti 0Stampa

Catiuscia Marini biografia 2015 della Presidente della Regione Umbria, la sua storia, dagli studi all'ingresso nel mondo della politica, gli inizi nel Partito Democratico, la carica a Sindaco di Todi, quella come europarlamentare e il suo doppio mandato nella Regione Umbria.

Curiosità sulla sua vita privata, il sostegno alle coppie di fatto, il femminismo, il compagno e l'adozione della sua unica figlia.

 

Catiuscia Marini biografia 2015

Catiuscia Marini biografia 2015 della politica italiana che per due mandati consecutivi ha conquistato gli elettori della Regione Umbria.

Nasce nel Comune di Todi il 25 settembre del 1967 e fin da giovanissima è determinata ad inseguire la professione di politica;

arriva alla maturità classica e finite le scuole superiori s'iscrive alla Facoltà di Scienza Politiche e Relazioni Internazionali. Al termine degli studi universitari da vita alla sua carriera politica e si dedica anche alla ricerca in questa scienza sociale, facendo anche diverse esperienza all'estero.

La sua vita si distingue per il suo grande impegno politico, per il suo essere fortemente femminista (in una intervista dichiarò, ironicamente, che gli uomini nei momenti difficili si tirano indietro) e per il suo appoggio verso le coppie di fatto: infatti Catiuscia Marini convive con il suo compagno con il quale ha adottato una giovane bambina del Burkina Faso.

Sindaco di Todi per due mandati consecutivi, riesce ad ottenere lo stesso risultato nell'ambito della presidenza della Regione Umbria definendosi una politica di nuova generazione nel centrosinistra.

 

Catiuscia Marini nuovo Presidente della Regione Umbria

Catiuscia Marini nuovo Presidente della Regione Umbria, eletta a seguito delle ultime elezioni regionali del 31 maggio 2015 che hanno visto il seguente risultato politico:

Catiuscia Marini 42,78% (Centrosinistra);

Claudio Ricci 39,27% (Centrodestra);

Andrea Liberati 14,30% (Movimento 5 Stelle);

Michele Vecchietti 1,56% (Sinistra).

Questo è il secondo mandato per la giovani politica di Todi che nel territorio è già stata eletta per due volte come Sindaco di Todi. Infatti la politica di Catiuscia Marini sembra essere apprezzata dagli elettori: fu eletta per la prima volta come Sindaco di Todi nel 1998 con il 53,7% dei voti; dopo 4 anni, nel 2002, il suo mandato fu riconfermato con il 63,8% dei voti.

E così, anche per queste nuove elezioni regionali, Catiuscia Marini è stata riconfermata con un secondo mandato per la Regione Umbria. Tuttavia il forte astensionismo e i diversi consensi degli avversari politici del centrosinistra, hanno visto un calo delle preferenze nei confronti di Catiuscia Marini che nel 2010 era stata eletta con il 57,24% dei voti e questa volta con il 42,78%.

 

Il curriculum politico di Catiuscia Marini

Il curriculum della politica Catiuscia Marini comincia con gli studi universitari data la sua laurea in Scienza Politiche e Relazioni Internazionali.

Durante il periodo universitario frequenta gruppi giovanili legati all'ambito cittadino e dopo essersi laureata ha svolto diversi studi presso l'Istituto di Ricerche Economiche e Sociali dell'Umbria.

Da sempre legata al contesto di sinistra, aderisce molto giovane ai DS (Democratici di Sinistra) e all'età di 31 anni (1998) viene eletta Sindaco di Todi con il 53,7% dei voti. Le sue competenze nell'ambito sono, così come la sua conoscenza del territorio, apprezzate dai cittadini che la confermano alle elezioni amministrative del 2002 con un secondo mandato che le viene affidato con una percentuale di voti ancora più alta, il 63,8%.

Nei due mandati come prima cittadina di Todi, Catiuscia Marini mette in atto diverse politiche per l'infanzia che vengono estese anche al territorio della Palestina e del Burkina Faso; il suo impegno viene riconosciuto dall'UNICEF che la nomina nel 2000 Sindaco Difensore Ideale dei Bambini.

Dopo i due mandati come Sindaco, nel 2007 riprende la sua collaborazione con la Legacoop nella quale riveste il ruolo di Direttore Generale.

Sempre nel 2007 aderisce al Partito Democratico con il quale compete alle elezioni europee dell'anno successivo che le permettono di ricoprire il ruolo di Eurodeputata con il Partito Socialista Europeo fino al 2009.

Si ricandida alle elezioni europee che si sono svolte tra il 4 e il 7 giugno del 2009 ma con esito negato: pur ricevendo molti voti in suo favore non riesce ad essere eletta.

 

Dal Pd a Renzi fino a Cuperlo

Dal Pd a Renzi fino a Cuperlo, le tappe politiche di Catiuscia Marini nel Partito Democratico.

Nell'ottobre del 2009 la giovane politica partecipa al congresso del Pd sostenendo Pier Luigi Bersani; durante le primarie del partito viene eletta ed entra nella Segreteria Nazionale con il compito di occuparsi delle relazioni internazionali grazie alla Delega Europea.

Dopo il suo successo di Sindaco, il 7 febbraio del 2010 decide di candidarsi alle primarie del Pd in vista della carica di Presidente di Regione: Catiuscia Marini prevale su Giampiero Bocci con il 53% dei voti.

Alle Elezioni Regionali del 2010 diventa per la prima volta Presidente della Regione Umbria con il 57,24% dei voti. In un accesa campagna elettorale riuscì a prevalere sulla coalizione di centrodestra che era rappresentata dalla sua sfidante Fiammetta Modena del Pdl.

Durante gli anni del Pd Catiuscia Marini si ritrova ad interagire con Matteo Renzi e anche con la corrente legata a Gianni Cuperlo.

Alle Elezioni Regionali del 31 maggio 2015 viene confermata per un secondo mandato come Presidente della Regione Umbria ottenendo 159.869 voti ovvero il 42,78% dei voti.

 

Vita privata: sposata, compagno e lo stipendio

Vita privata: sposata, compagno e lo stipendio, le curiosità che si celano dietro la giovane politica italiana del Partito Democratico.

Catiuscia Marini è una persona che appare sempre preparata e sicura di sé, una di quelle donne dalle idee chiare che ha dedicato la sua vita alla politica.

Si è sempre definita una dei membri che compongono la nuova generazione del Partito Democratico, quella generazione che ha visto la caduta del Muro di Berlino.

Donna che evidenzia il suo curriculum grazie agli studi conseguiti con ottimi voti in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, Catiuscia Marini è una politica che appoggia le coppie di fatto e a testimonianza di ciò lo dimostra la sua vita privata dato che non è sposata e convive con il suo compagno. La coppia non ha avuto figli ma Catiuscia Marini ha adottato una giovane ragazza di 13 anni del Burkina Faso, Nathalie.

Per quanto riguarda lo stipendio Catiuscia Marini guadagna come i suo colleghi, quindi percepisce un normale stipendio politici italiani.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti