Confindustria cos'è, origine storia cosa fa chi è il presidente Boccia

Che cos'è Confindustria, la confederazione generale dell'industria italiana? Origine sede cosa fa e come è organizzata chi è il presidente Vincenzo Boccia

Commenti 0Stampa

Che cos'è Confindustria, la confederazione generale dell'industria italiana? 

Cosa fa e quali sono le sue origini e storia? 

Dove si trova la sua sede principale e com'è organizzata e composta al suo interno?

Quali sono le attività che svolge Confidustria?

Chi è il presidente di Confindustria?

 

Che cos'è Confindustria? Origini e storia:

Che cos'è Confidustria? La confederazione generale dell'industria italiana è la più importante organizzazione rappresentativa delle imprese e servizi italiani.

Confindustria, al suo interno raggruppa su base volontaria oltre 148.000 imprese, tra cui anche banche e aziende pubbliche.

Confindustria è stata fondata il 5 maggio 1910 a Torino, successivamente, ed esattamente nel 1919, la sede è stata spostata a Roma.

All'epoca, il presidente di Confindustria era Dante Ferraris che venne chiamato dall'allora presidente del Consiglio Nitti a ricoprire l'incarico di ministro dell'industria.

È il 1926 quando venne costituita la confederazione generale fascista dell'industria italiana, con sede a Roma e raggruppando sotto la sua ala le federazioni nazionali di categoria in rappresentanza delle aziende di ogni settore, fibre tessili, industrie estrattive, regno.

Nel 1934, l'organizzazione cambia nome in confederazione fascista degli industriali sotto la presidenza di Alberto Pirelli e poi nel 1944 venne sottoposta a liquidazione.

Nel dopoguerra, Confindustria, assume però un ruolo primario nell'opera di ricostruzione postbellica e siglando accordi importanti con le sigle sindacali.

Successivamente negli anni del boom economico e poi l'autunno caldo negli anni 70, Confindustria vara la riforma Pirelli al fine di rafforzare le proprie strutture organizzative, opta per una rappresentanza più equilibrata e partecipata delle varie associazioni territoriali e di categoria.

Nel 1976, per la prima volta viene eletto come presidente un uomo non imprenditore, è Guido Carli, ex governatore della Banca d'Italia.

Cosa fa adesso Confindustria? Attività dell’associazione è quella di garantire che l’impresa sia centrale, che sia quindi il motore per lo sviluppo economico del paese, rappresentando le imprese e i loro valori presso le varie istituzioni a tutti i livelli al fine così di contribuire al progresso della società. Confindustria garantisce servizi diversificati, efficienti e moderni.

Per maggiori dettagli vedi Confindustria cos'è origine storia.

 

Confindustria organizzazione e composizione:

Com'è organizzata e composta Confindustria? La confederazione generale dell'industria italiana èguidata da un presidente che viene eletto ogni tre anni.

Il presidente viene affiancato da un board composto da 11 membri a cui sono affidate le deleghe operative.

Vincenzo Boccia è l'attuale presidente.

Tutta la struttura viene coordinata dalla direzione generale, insieme al centro studi, alle risorse umane e alle varie politiche.

Confindustria è suddivisa in 24 federazioni di settore che raggruppano le sue associazioni di categoria e ne rappresentano e tutelano interessi comuni.

Territorialmente vi sono 16 Confindustria regionali e 98 associazioni territoriali.

Dal 1972 Confindustria ha sede centrale a Roma in viale dell'Astronomia n. 30 all'Eur e una anche a Bruxelles + altre 103 sedi territoriali che hanno le stesse strutture burocratiche e le stesse classi diffuse a livello regionale e provinciale.

 

Chi è il presidente di Confindustria? Vincenzo Boccia:

L'attuale presidente di Confindustria è Vincenzo Boccia nato a Salerno il 12 gennaio del 1964.

Vincenzo Boccia è un tipografo e imprenditore nonché amministratore delegato di Arti grafiche Boccia, azienda di famiglia fondata nel 1961.

Dal 2016 Vincenzo Boccia è il presidente di Confindustria dopo esser stato vicepresidente nazionale dei giovani imprenditori nel 2001, successivamente presidente regionale della Campania della piccola industria nel 2003 e poi nel 2005 vicepresidente nazionale.

Dal 2005 Vincenzo Boccia presidente nazionale di Confindustria e l'assemblea lo elegge ufficialmente il 25 maggio dello stesso anno.

 

Confindustria partecipazioni Università Luiss e Il Sole 24 Ore

Confindustria ha partecipazioni nell'ateneo romano Luiss Guido Carli. La stessa associazione degli imprenditori acquistò una precedente istituzione universitaria, l'Università Pro Deo nel 1966 e cambia nome in Luiss libera università internazionale degli studi sociali nel 1977.

L'anno successivo Guido Carli allora presidente di Confindustria diventa anche presidente dell'Università e la presiede fino alla sua morte avvenuta nel 1993.

L'anno successivo il 1994 il consiglio di amministrazione dell'Università Luiss intitola la stessa università alla memoria di Guido Carli e poi il 1097 costituisce la Luiss management S.p.A.

Confindustria ha anche una partecipazione nel quotidiano economico più importante d'Italia, il Sole 24 Ore, il quotidiano economico fondato nel 1965 accorpando due noti giornali dell'epoca, il Sole ed il 24ore.

Oggi le sedi del giornale sono sparse in tutti paesi ma il principale centro di redazione è a Milano dove vi è la sede centrale.

Il gruppo de Il Sole 24 Ore oggi è sotto la gestione diretta di Confindustria che ne ha acquistato la proprietà in tutti i suoi settori,  Il Sole 24 Ore Radiocor, il sole24ore.com, Radio 24 e ventiquattrore.tv.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti