Elezioni politiche 2018 italiane: sondaggi, data e nomi candidati

Elezioni politiche italiane 2018: sondaggi politici, i candidati, le date, i programmi e le ultime elezioni politiche in Italia a confronto tra di loro

Commenti 0Stampa

Elezioni politiche 2018 italia, quando si vota e queli sono le date più importanti?

I sondaggi cosa dicono?

Chi sono i partiti e i politici favoriti?
Quali sono i programmi elettorali?
Cos’è cambiato dalle passate elezioni del 2013 e del 2008?

Il centrosinistra promette di andare avanti con il Jobs Act per creare nuovi posti di lavoro.

Il centrodestra prepara la sua battaglia all'immigrazione e ai clandestini.

Il Movimento 5 Stelle porta in programma una riduzione della tasse e un fisco più chiaro.
Guida alle prossime elezioni politiche, analisi sui membri del centrosinistra, del centrodestra e del Movimento 5 Stelle, le principali forze politiche del paese che con i loro programmi potrebbero cambiare radicalmente le sorti del paese nei prossimi anni.

 

Elezioni politiche 2018 italiane: data e quando

Le elezioni politiche 2018 italiane sono ormai prossime, ecco tutti gli appuntamenti importanti.
Elezioni politiche data: il 4 marzo 2018 si voterà.
Elezioni politiche 2018 quando si vota: ecco tutti gli appuntamenti importanti:

  • 27 dicembre 2017 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha sciolto la Camera e il Senato;
  • 4 marzo 2018 si vota per le elezioni politiche;
  • 23 marzo 2018 data di insediamento del nuovo Parlamento.

La data delle elezioni politiche 2018 segnerà la fine della precedente legislatura che è cominciata a febbraio 2013 e che ha visto alternare tre diversi Presidenti del Consiglio:

  • Enrico Letta dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014;
  • Matteo Renzi dal 22 febbraio 2014 al 12 dicembre 2016;
  • Paolo Gentiloni dal 12 dicembre 2016 (carica ancora in corso).

Com’è cambiato il contesto elettorale in questi ultimi anni di Governo?
Ecco i sondaggi delle elezioni politiche 2018.

 

Elezioni politiche 2018 sondaggi:

Elezioni politiche sondaggi 2018: i dati degli ultimi exit poll non sembrano premiare il Governo uscente e le sue riforme dato che il Partito Democratico ha perso alcuni punti percentuali.
Il Movimento 5 Stelle continua ad essere la prima forza politica del paese e dopo le ultime dichiarazioni di Luigi Di Maio, che sembra disposto a delle alleanze, non è così remota la possibilità di un Governo Pentastellato.

La lunga campagna elettorale di Luigi Di Maio continua a premiare il partito nonostante la polemica sui Rimborsopoli, caso scoppiato a seguito del servizio della trasmissione Le Iene.
Il centrodestra è tornato a crescere negli ultimi mesi, Forza Italia di Silvio Berlusconi guadagna terreno e va ancora meglio la Lega Nord di Matteo Salvini.
Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni anche sembra in ripresa.

Il programma politico che i tre leader di centrodestra sembra coinvolgere l'elettorato arrivo, soprattutto verso alcuni temi come la flat tax e l'immigrazione.
Ma ecco nel dettaglio tutti i numeri dei principali sondaggi.

  • Elezioni politiche 2018 sondaggio SWG:  l'azienda italiana che realizza sondaggi è tra le più attendibili data la qualità dei dati forniti e data anche la precisione che è riuscita ad avere nei precedenti sondaggi politici.
  • Elezioni politiche 2018 sondaggio ixé: oltre alle proiezioni politiche, ixé ha realizzato diversi sondaggi che permettono di capire molteplici aspetti di questo nuovo appuntamento politico, come le intenzioni di voto dei cittadini italiani in base all'età, la simulazione di voto al Senato, alla Camera e tanti altri dati interessanti.
  • Elezioni politiche 2018 sondaggio Demopolis: l'Istituto Nazionale di Ricerca Demopolis ha creato un'intera sezione dedicata alle elezioni politiche che prende nome di Verso il voto del 4 marzo.


Elezioni politiche 2018 candidati e programmi

Come si sono organizzati i partiti politici in vista delle prossime elezioni 2018?
Centrosinistra
Stando agli ultimi sondaggi il PD avrebbe perso alcuni punti percentuali dopo l’ultima esperienza di Governo.
Matteo Renzi, che ricopre il ruolo di Segretario Generale del partito, sarà alla guida della campagna elettorale (Destinazione Italia) ma non è detto che poi sarà l'uomo che guiderà la coalizione di centrosinistra che è composta da:

  • Partito Democratico;
  • Lista Insieme;
  • Civica Popolare;
  • +Europa.

Matteo Renzi ha espressamente evidenziato che Paolo Gentiloni farà parte a tutti gli effetti del centrosinistra.
Il programma del Partito Democratico sarà incentrato sulla continuazione del Jobs Act (con il quale Matteo Renzi vuole incrementare l’occupazione), contrasto alla povertà investendo in cultura, un lavoro di squadra con l’Europa per la questione migranti e sviluppo tecnologico come la banda Ultra Larga per internet.

Movimento 5 Stelle
Decisamente più chiaro il M5S che ha già indicato il suo leder nella campagna elettorale e nella guida parlamentare: il politico Luigi Di Maio.
Il programma del Movimento 5 Stelle sarà incentrato sulle sue storiche battaglie: il reddito di cittadinanza, tagli ai costi della politica (già esercitato in tutte le cariche a 5 Stelle a livello parlamentare, regionale e comunale), riduzione delle tasse per aumentare gli investimenti in Italia, un fisco più fluido, una riforma delle pensioni (che prevede di andare in pensione dopo 41 di contributi indipendentemente dall’età) e un’Italia che deve rimanere in Europa e nell’euro.

Centrodestra (Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia)
Il nuovo leader di centrodestra Matteo Salvini guiderà la coalizione e, dopo le elezioni, alla guida ci sarà il candidato che prende più voti (non bisogna dimenticare che Silvio Berlusconi è incandidabile).
Fanno parte del centrodestra:

  • Forza Italia;
  • Lega Nord;
  • Fratelli d’Italia;
  • Noi con l’Italia.

Il programma politico del centrodestra è incentrato sulla riduzione delle tasse (come l’eliminazione del bollo auto), un’Europa con meno vincoli, battaglia all’immigrazione e ai clandestini irregolari. 

La promessa del Centrodestra è anche quella di eliminare la legge Fornero e di fare in modo di ridurre l'età pensionistica.

Elezioni politiche 2018 candidati e programmi: i programmi di questo nuovo appuntamento politico sono in continua evoluzione, non rimane che vedere come le tre forze politiche principali svilupperanno la propria campagna elettorale.

 

Ultime elezioni politiche in Italia:

Le ultime elezioni politiche in Italia aiutano a capire com’è cambiato lo scenario politico in questi ultimi anni, soprattutto dal 2008 ad oggi.

Dati elezioni politiche 24 - 25 febbraio 2013

  • Italia Bene Comune (Partito Democratico guidato da Pier Luigi Bersani) Camera 29,55% - Senato 31,63%;
  • Il Popolo delle Libertà (centrodestra guidato da Silvio Berlusconi) Camera 29,18% - Senato 30,72%;
  • Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo Camera 25,56% - Senato 23,79%.

Dati elezioni politiche 2008

  • Il popolo delle Libertà di Silvio Berlusconi: Camera 46,81% - Senato 47,32%.
  • Partito Democratico giudato da Walter Veltroni: Camera 37,55% - Senato 38,01%.
COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti