Marina Berlusconi biografia: dagli studi ai figli fino alla dirigenza

Marina Berlusconi biografia: la storia dagli studi, il fidanzamento e i figli, fino al matrimonio, la dirigenza delle imprese di famiglia e la politica

Commenti 0Stampa

Biografia Marina Berlusconi e la sua storia, la nascita dal primo matrimonio di Silvio Berlusconi, gli studi classici e poi quelli universitari. Una storia di una delle donne più ricchi d’Italia che copre grandi incarichi nelle imprese Berlusconi. Ma anche la vita familiare di Marina Elvira Berlusconi, il primo fidanzato, il matrimonio e i figli più altre curiosità sulla sua persona e la politica.

 

Curiosità su Marina Elvira Berlusconi

Gli studi di Marina Berlusconi

Marina Berlusconi non è laureata. Dopo il diploma presso il Liceo Classico Leone Dehon, si è iscritta alla Facoltà di Giurisprudenza. Dopo qualche mese lascia la facoltà di legge e dirige i suoi studi verso le scienzepolitiche. Senza terminare nemmeno il primo anno decide di dedicarsi al mondo del lavoro abbandonando gli studi universitari.

Marina Berlusconi, nel 2011, si è scontrata con Roberto Saviano, giudicando le affermazioni che lo scrittore giornalista ha avuto su Silvio Berlusconi e la vicenda Ruby, “orrende”.

Marina Berlusconi e la chirurgia estetica: in molti sostengono che Marina Berlusconi, come il padre più volte ha fatto, sia ricorsa alla chirurgia estetica che le permette tutt’ora di avere un corpo decisamente tonico e dalle forme invidiabili. Sulla questione non ci sono mai state voci ufficiali, ma solo “pettegolezzi” legati al mondo del gossip.

Marina Berlusconi e Francesca Pascale: Tra Marina Berlusconi e l’attuale fidanzata di Silvio Berlusconi, Francesca Pascale, sembra che ci sia un buon legame. Nonostante la differenza d’età, le due sembrano, secondo le testate di gossip, in buoni rapporti per il fatto che Francesca Pascale faccia fare a Silvio Berlusconi uno stile di vita più moderato.

In una recente intervista, l’attuale fidanzata di Berlusconi ha dichiarato che il Cavaliere non vorrebbe che la figlia Marina entrasse in politica

 

Marina Berlusconi biografia

Marina Berlusconi nasce il 10 agosto del 1966 dal primo matrimonio del padre Berlusconi (29 settembre 1936), quello con Carla Elvira Lucia Dall’Oglio (La Spezia 12 settembre 1940). Marina Berlusconi fu la prima figlia del Cavaliere, nonché sorella maggiore di Pier Silvio Berlusconi, quest’ultimo nato il 28 aprile del 1969.

Dopo le scuole medie, Marina si iscrive al liceo classico di Monza, Liceo Classico Leone Dehon. Dopo essersi diplomata comincia gli studi universitari. Inizialmente è attratta dalla facoltà di legge, difatti s’iscrive a Giurisprudenza. Dopo non molto tempo abbandona la facoltà di legge per indirizzare i suoi studi nel campo della politica. Infatti s’iscrive alla facoltà di Scienze Politiche. Ma gli studi universitari non sembrano essere di suo interesse, così Marina Berlusconi decide di abbandonare completamente l’università, senza terminare nemmeno il primo anno.

All’età di 29 anni, luglio 1996, entra a lavorare nel gruppo Fininvest, gruppo di proprietà di Silvio Berlusconi. Marina ricopre fin da subito un ruolo di prestigio e di responsabilità, quello di vicepresidente. Mantiene quest’ultimo ruolo per quasi dieci anni nel quale amplia il suo curriculum personale.

Nel 1998 entra in contrasto con la seconda moglie di Silvio Berlusconi, Veronica Lario, sulla vicenda che vedeva la possibile vendita del gruppo Mediaset a Rupert Murdoch, una vendita non voluta da Marina Berlusconi nonostante i 7 mila miliardi di lire offerti da Murdoch.

Il carattere si Marina Berlusconi la permette di farsi strada ed anche di incutere timore. Emilio Fede ha dichiarato sul suo conto:

Provo nei suoi confronti simpatia e timore. Non andrei mai a chiederle un aumento di stipendio”.

Infatti è la stessa Marina Elvira Berlusconi a chiedere al padre Silvio Berlusconi e ai suoi collaboratori di essere messa alla prova, di non essere considerata la “figlia di papà Silvio”. Una prova che per molti ha superato non vendendo il gruppo Mediaset a Rupert Murdoch, nonostante il volere di Veronica Lario.

Nel 2001, dopo dieci anni di fidanzamento finiti male con Giulio Tassera, conosce Maurizio Vanadia, ballerino del corpo di ballo del Teatro alla Scala.

Nel 2002, ancora non sposata, Marina Berlusconi da alla luce il suo primo figlio, Gabriele Vanadia (28 dicembre 2002), il cui padre è, appunto, il compagno Maurizio Vanadia.

Prima del salto di qualità nel gruppo Fininvest, la sua carriera lavorativa la porta a prendere le veci di Leonardo Mondadori, scomparso nel 2002. L’anno successivo, 2003, Marina Berlusconi prende le redini della casa editrice Mondadori.

Nel 2004 arriva il secondo figlio: Silvio Vanadia, nato il 29 settembre del 2004, lo stesso giorno del nonno Silvio (Marina Berlusconi non è ancora coniugata).

Nel 2005 Marina Berlusconi diventa presidente del gruppo Fininvest.

Il 13 dicembre del 2008 Marina Elvira e Maurizio Vanadia decidono di sposarsi dopo aver avuto due figli (si erano conosciuti sette anni prima). I due sono sposati nella cappella privata di Arcore.

Marina, nonostante la famiglia, non perde di vista gli impegni lavorativi. Entra in diversi campi delle attività del padre, spesso troppo impegnato con la politica, diventando:

membro del consiglio di amministrazione della Banca Mediolanum;

membro del consiglio di amministrazione della Medusa Film;

membro del consiglio di amministrazione del gruppo Mediaset.

Nel corso del 2008 prende anche i contatti con il gruppo Mediobanca diventando parte del consiglio di amministrazione anche di quest’ultimo istituto di credito.

Dati i suoi molteplici impegni, familiari e lavorativi, nel 2009 il Sindaco di Milano Letizia Moratti, gli consegna il premio come esempio di donna impegnata nella vita familiare e lavorativa.

Per via dei processi giudiziari di Silvio Berlusconi, e soprattutto dopo l’interdizione dai pubblici uffici per via della condanna al processo Mediaset, sembra che Marina Berlusconi sia tra le possibili candidate alla guida del Popolo delle Libertà. La voce è stata smentita il 26 giugno del 2013 dallo stesso portavoce di Marina Berlusconi, ma dopo la condanna Mediaset sembra sempre più possibile una sua “scesa in campo”.

Il processo Mediaset, che ha portato alla condanna a 4 anni di reclusione per Silvio Berlusconi, ha visto anche indagati Pier Silvio e Marina Berlusconi. Tuttavia la magistratura ha separati i due processi.

 

Marina Berlusconi e i procedimenti giudiziari

Marina Berlusconi, e suo fratello Pier Silvio, sono stati iscritti nel registro degli indagati per quanto riguarda la compravendita dei diritti televisivi. La magistratura ha deciso di separare i procedimenti dei figli Berlusconi da quelli del padre (condannato il 1 agosto del 2013 a 4 anni di reclusione).

 

Il matrimonio e i figli di Marina:

È il 13 dicembre del 2008 ed arriva il tanto atteso giorno per Marina Elvira Berlusconi e Maurizio Vanadia: i due decidono di sposarsi. Già genitori di due figli, Maurizio e Marina, che si sono conosciuti 7 anni prima, hanno deciso di sposarsi nella cappella privata di Arcore.

Marina Berlusconi ha avuto due figli, prima di sposarti, da quello che oggi è l’attuale marito, Maurizio Vanadia.

Il primo figlio, Gabriele Vanadia, è nato il 28 dicembre del 2002.

Il secondo figlio, nato nello stesso giorno del nonno, Marina Berlusconi ha voluto dare lo stesso nome del Cavaliere. Silvio Vanadia è nato il 29 settembre del 2004.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti