Movimento 5 Stelle quirinarie: i numeri dei candidati al Quirinale

Movimento 5 Stelle quirinarie: pubblicati sul blog di Beppe Grillo tutti i dati inerenti all’elezione del candidato al Capo dello Stato nei 5 Stelle

Commenti 0Stampa

Il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, nella mattinata di ieri, ha pubblicato i dati delle elezioni interne per il Presidente della Repubblica. O meglio, più che pubblicato ha dettagliato tali dati. Infatti in un precedente post, sul blog dello stesso Grillo, era stato specificato il numero dei votanti che ammontavano a 48.292 ma non le singole preferenze.

Sembra che anche questa volta il blog di Beppe Grillo sia stato il miglior mezzo di comunicazione per l’intero elettorato 5 stelle.

 

Le votazioni del Movimento 5 Stelle in aula

Dopo la rinuncia della Gabanelli, seguita da quella di Gino Strada, la via per la candidatura alle quirinarie è finita al terzo posto, un terzo posto occupato dal giurista Stefano Rodotà che è diventato la preferenza del popolo 5 stelle.

Con 163 parlamentari, le sei votazioni del Presidente della Repubblica, hanno visto arrivare delle preferenze al candidato Rodotà, da parte di altre forze politiche, tra cui Sel e alcuni esponenti del Pd:

1° votazione: 240;

2° votazione: 230;

3° votazione: 250;

4° votazione: 213;

5° votazione: 210;

6° votazione: 217.

 

Le preferenze del Movimento 5 Stelle sul web

I dati rispecchiano quelle che sono le preferenze della democrazie diretta del Movimento 5 Stelle, una democrazia basata sul confronto e sulle votazioni mediante la rete.

Su 28.518 iscritti alle votazioni interne per il Presidente della Repubblica, Milena Gabanelli ha ottenuto 5.796 voti, seguita da Gino Strada che arriva secondo con 4.938 preferenze.

4.677 sono i voti che ha ricevuto la candidatura più discussa dal Movimento e dalla scena politica, quella di Stefano Rodotà.

Al quarto posto spunta il nome di Gustavo Zagrebelsky con 4.355 voti, seguito da Ferdinando Imposimato (2.476), Emma Bonino (2.200), Romano Prodi (1.394), Giancarlo Caselli (1.761) e Dario Fo (941).

L’intero processo delle votazioni è stato monitorato dalla società DNV Business Assurance, società incaricata al controllo dalla Casaleggio Associati.

 

La classifica:

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti