Il Nuovo Centrodestra: il simbolo da Frosinone a Roma con Alfano

Il Nuovo Centrodestra, la storia e il simbolo, da Frosinone a Roma con Alfano e i Circoli reperibili dal sito fino ai parlamentari che lo compongono

Commenti 0Stampa

Il Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano a preso vita dopo le diverse difficoltà che il Popolo delle Libertà ha affrontato nel corso del governo delle larghe intese. Un esecutivo che ha avuto sempre molte correnti politiche al suo interno, filoni di pensiero spesso contrastanti e che con il tempo hanno portato ad una rottura all’intero del Pdl. Una scissione che ha visto due alternative: quella di Silvio Berlusconi nella nuova avventura di Forza Italia 2.0 e quella che da fiducia al Governo Letta con il nuovo partito di Angelino Alfano: NCD.

 

Il Nuovo Centrodestra di Alfano

Il Nuovo Centrodestra di Alfano (NCD) è un nuovo partito politico che nasce dalla scissione di alcuni membri dal Popolo delle Libertà di Silvio Berlusconi.

Il 15 novembre del 2013, dopo le diverse tensioni che si erano andate a creare all’interno del Pdl, e dopo la voglia di rilanciare il centro destra, arriva la rottura con la rinascita di Forza Italia da parte di alcuni esponenti. Si tratta di personaggi legati alla corrente politica vicino ad Angelino Alfano, in quel momento segretario del Popolo delle Libertà, e di altri ministri del governo delle larghe intese, legati anche al movimento cristiano democratica. Sono proprio quest’ultimi esponenti a decidere di non prendere parte al Consiglio Nazionale del partito di centro-destra, previsto il 16 novembre. Proprio in quell’occasione il Cavaliere ha annunciato lo scioglimento del partito e la rinascita di Forza Italia, un evento che non ha visto la partecipazione di 30 senatori e 29 deputati, parlamentari convinti di sostenere il Governo Letta.

 

La scissione, e la non adesione al nuovo partito di Silvio Berlusconi, da vita al Nuovo Centrodestra a cui prendono parte anche 7 europarlamentari del Pdl (in quel momento ne erano 24) che formano, all’interno della delegazione italiana, il gruppo autonomo denominato Gruppo PPE. Ma non è tutto: nuovi membri sembrano essere attratti dalla mossa di Angelino Alfano. Vi aderiscono, infatti:

  • Giuseppe Scopelliti (Presidente della Regione Calabria dal 30 marzo 2010);
  • sedici assessori regionali;
  • ottantotto consiglieri regionali.

Successivamente arriva anche l’adesione di Ulisse Di Giacomo il quale ha ricevuto un seggio in quel periodo, dopo la sua precedente candidatura in Molise, a seguito della decadenza di Silvio Berlusconi.

 

La nuova corrente politica da vita ai primi incontri per delineare la linea da tenere. Il 22 novembre del 2013 i membri del NCD s’incontrano nella città di Catania con il sottosegretario Giuseppe Castiglione.

Due giorni dopo arriva il secondo incontro sempre in Sicilia, questa volta nella città di Palermo con Renato Schifani.

 

Italo Bocchino, ex vicepresidente di Futuro e Libertà per l’Italia, il 27 novembre del 2013, cede gratuitamente la dicitura del partito che era stata depositata dallo stesso l’8 marzo del 2011. Così, mentre il mondo politico guarda con attenzione la rottura nel centro-destra italiano, Angelino Alfano annuncia che il 7 dicembre verrà presentato il simbolo del Nuovo Centrodestra. Due giorni prima, il 5 dicembre, a Roma, presso il Tempio di Adriano, Alfano spiega il significato del simbolo del NCD e proclama Renato Schifani come presidente del comitato promotore.

Il 7 dicembre, come annunciato, negli ex studios De Paolis, nello storico quartiere romano di Pietralata, Angelino Alfano presenta ufficialmente il simbolo del partito.

 

L’attuale struttura del Nuovo Centrodestra (dicembre 2013)

  • Renato Schifani Presidente del Comitato promotore
  • Laura Bianconi pro tempore Capogruppo al Senato e Maurizio Sacconi attualmente in carica
  • Enrico Costa Capogruppo alla Camera
  • Giovanni La Via Capo delegazione nel Gruppo PPE.

 

 

Il simbolo del Nuovo Centrodestra

Il Simbolo del Nuovo Centrodestra viene annunciato per la prima volta in pubblico il 5 dicembre del 2013 quando Angelino Alfano si trova al Tempio di Adriano a Roma. In questa occasione parla del NCD e della sua rappresentazione. In origine si vede la figura di Italo Bocchino, ex vicepresidente di Futuro e Libertà per l’Italia, che precedentemente, il 27 novembre del 2013, aveva dato gratuitamente la dicitura al partito che l’8 marzo del 2011 era stata depositata dallo stesso.

Come precedentemente annunciato da Angelino Alfano, il 7 dicembre del 2013, presso gli ex studios De Paolis, viene presentato ufficialmente il simbolo del Nuovo Centrodestra. In questa occasione è stato proprio il Ministro dell’Interno del Governo Letta ha spiegare il significato del logo del partito. Alfano ha parlato del significato che vi è dietro, di una forma geometrica della rappresentazione, un quadrato che riporta gli stessi lati e i medesimi angoli all’insegna dell’uguaglianza. Il colore blu sta ad indicare la forza del mare, la bellezza del cielo e soprattutto le sfumature di chi ha ancora voglia di combattere.

Per la presentazione del simbolo del Nuovo Centrodestra, Angelino Alfano si è servito anche dei social network, strumento sempre più utilizzato dalla politica italiana, diffondendo in rete il logo e le informazioni mediante Twitter.

 

Nuovo Centrodestra a Frosinone e Roma con i Circoli

Il Nuovo Centrodestra a Frosinone e Roma con i Circoli comincia al sua scalata. Dalla sua recente nascita si è messo subito all’opera per far conoscere il proprio programma e per accrescere i suoi sostenitori. Tra le prime iniziative spunta un’organizzazione nella provincia di Frosinone. Infatti, sono proprio gli esponenti del NCD a invitare tutti i cittadini che non abbiano precedenti penali e che condividono il pensiero politico di questa nuova corrente, ha prendere parte e a formare nuovi circoli.

 

Il 18 novembre 2013, a Roma, Renato Schifani, presidente del Comitato Promotore, ha presentato, durante una riunione dei componenti del Comitato, la documentazione per costituire i Circoli del Nuovo Centrodestra. Come annunciato dagli stessi componenti del NCD, tutte le persone interessate potranno formare o prendere parte ad un circolo mediante la documentazione che si trova nel sito ufficiale.

 

I Parlamentari del Nuovo Centrodestra

Ecco i parlamentari del Nuovo Centrodestra

Camera dei Deputati

  • Enrico Costa, presidente
  • Angelino Alfano
  • Gioacchino Alfano
  • Paolo Alli
  • Maurizio Bernardo
  • Dorina Bianchi
  • Antonino Bosco
  • Raffaele Calabrò
  • Luigi Casero
  • Giuseppe Castiglione
  • Fabrizio Cicchitto
  • Nunzia De Girolamo
  • Vincenzo Garofalo
  • Alberto Giorgetti
  • Antonio Leone
  • Beatrice Lorenzin
  • Maurizio Lupi
  • Antonino Minardo
  • Dore Misuraca
  • Alessandro Pagano
  • Filippo Piccone
  • Vincenzo Piso
  • Sergio Pizzolante
  • Eugenia Roccella
  • Barbara Saltamartini
  • Gianfranco Sammarco
  • Rosanna Scopelliti
  • Paolo Tancredi
  • Raffaello Vignali


Senato della Repubblica

  • Maurizio Sacconi, presidente del gruppo
  • Andrea Augello
  • Antonio Azzollini
  • Laura Bianconi
  • Giovanni Bilardi
  • Antonio Stefano Caridi
  • Massimo Cassano
  • Federica Chiavaroli
  • Luigi Compagna
  • Franco Conte
  • Antonio D’Alì
  • Nico D’Ascola
  • Mario Dalla Tor
  • Ulisse Di Giacomo
  • Giuseppe Esposito
  • Roberto Formigoni
  • Antonio Gentile
  • Carlo Giovanardi
  • Marcello Gualdani
  • Bruno Mancuso
  • Giuseppe Francesco Maria Marinello
  • Paolo Naccarato
  • Pippo Pagano
  • Gaetano Quagliariello
  • Luciano Rossi
  • Renato Schifani
  • Salvatore Torrisi
  • Simona Vicari
  • Guido Viceconte

Parlamento Europeo

  • Giovanni La Via, capo delegazione
  • Roberta Angelilli
  • Vito Bonsignore
  • Alfredo Antoniozzi
  • Antonio Cancian
  • Erminia Mazzoni
  • Alfredo Pallone

 

Il sito del Nuovo Centrodestra e i contatti

Ecco il sito del Nuovo Centrodestra e i contatti utili dove poter seguire le iniziative di questa corrente politica:

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti