Nuovo Governo 2018: chi sarà il prossimo Presidente del Consiglio?

Nuovo Governo 2018: chi sarà il prossimo Presidente del Consiglio? Chi vincerà le elezioni politiche? Sondaggi e previsioni dei partiti e candidati premier

Commenti 0Stampa

Nuovo Governo 2018: chi sarà il prossimo presidente del Consiglio? Il 4 marzo 2018 le elezioni politiche hanno evidenziato il futuro politico del paese. 

Il paese è palesemente diviso politicamente.

Dopo settimane di incertezze si è arrivati al primo e reale accordo, quello tra il Movimento 5 Stelle e la Lega.

Così è nato il nuovo Governo Italiano.

I lavori sono attualmente in corso ma nel breve periodo si avrà un nuovo Esecutivo.

Scopriamo allora gli aspetti importanti del nuovo Governo 2018 Lega M5S:

chi sarà il nuovo Capo del Governo;

quali programmi si attueranno;

chi ha realmente vinto le elezioni politiche;

quali saranno le conseguenze del dopo elezioni.

 

Nuovo Governo 2018

Nuovo Governo 2018: dopo lunghe settimane di lavoro e di stallo si è arrivati ad un'intesa.

Ci sarà il nuovo Governo 2018 Lega M5S in Italia.

Non si è trattato di una scelta semplice.

L'intesa tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio è arrivata dopo lunghe settimane in cui si era persa la fiducia su un nuovo Governo e dove l'unica soluzione possibile sembravano proprio le elezioni anticipate.

Ma alla fine c'è stato un vero e proprio colpo di scena.

Ora bisogna capire chi sarà il Nuovo Presidente del Consiglio nel 2018.

Indipendentemente dalla persona incaricata, il nuovo Governo italiano si ritroverà con importanti questioni davanti a sé subito dopo la sua formazione:

  • lavoro;
  • evasione fiscale;
  • la questione dell'immigrazione;
  • l'Unione Europea;
  • la ripresa economica dell'Italia.

 

Chi sarà il prossimo Presidente del Consiglio?

Chi sarà il prossimo Presidente del Consiglio? In base al risultato delle elezioni politiche 2018 si evince che con molta probabilità Sergio Mattarella incaricherà uno degli uomini del Centrodestra per formare il nuovo Governo italiano.

Antonio Tajani era il favorito ma dopo la sconfitta politica di Berlusconi, che ha perso molti voti con Forza Italia, si è andati oltre il suo nome.

Il Cavaliere rimane fuori dai giochi dato che non può essere candidato per nessuna carica.

A questo punto bisogna vedere quale sarà il ruolo di Matteo Salvini e di Giorgia Meloni nel nuovo Governo M5S Lega.

Giorgia Meloni non si è ancora pronunciata.

Non si esclude ancora un uomo del Movimento 5 Stelle.

In particolare ci potrebbe essere l'occasione per Luigi Di Maio.

Quello che sappiamo è che ci potrebbe essere una terza persona.

Giancarlo Giorgetti potrebbe essere il nuovo Presidente del Consiglio.

 

Chi ha vinto le elezioni politiche?

Chi ha vinto le elezioni politiche? I risultati delle elezioni politiche hanno dimostrato che il paese è decisamente diviso.

Centrodestra, Centrosinistra e Movimento 5 Stelle erano i principali contendenti:

  • Centrodestra 37,17%;
  • Movimento 5 Stelle 32,58%;
  • Centrosinistra 22,77%;
  • Liberi e Uguali 3,37%.

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente sono due i principali nomi per la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri.

Alle elezioni politiche 2018 i principali partiti si sono presentati con i seguenti schieramenti:

Centrosinistra:

  • Partito Democratico;
  • Lista Insieme;
  • Civica Popolare;
  • + Europa.

Centrodestra:

  • Forza italia;
  • Lega Nord;
  • Fratelli d'Italia;
  • Noi con l'Italia.

 

Nuovo Governo Larghe Intese: chi sarà il Capo del Governo?

Ci sarà un nuovo Governo delle Larghe Intese? Silvio Berlusconi smentisce la possibilità di un Governo dalle larghe intese soprattutto dopo i risultati che hanno visto il Centrodestra essere in avanti su tutti gli altri partiti.

Tuttavia, nel caso di un Governo delle Larghe Intese si prevedono nomi del tutto diversi a Capo del Governo.

Per il Centrodestra uno dei favoriti potrebbe essere l'attuale Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani dato che sembra essere uno dei preferiti da parte di Silvio Berlusconi.

Con un Governo delle Larghe Intese non si esclude anche un nuovo Governo di Paolo Gentiloni anche se dato il risultato elettorale è molto improbabile.

Matteo Renzi si dimette dalla carica di Segretario Generale del Partito Democratico dopo la sconfitta elettorale e con questi presupposti si esclude la possibilità di vederlo a capo del prossimo Governo.

Da non dimenticare una delle protagoniste più apprezzate della politica italiana, Emma Bonino, donna stimata sia in Italia che all'estero, personaggio politico dal curriculum politico eccellente per un incarico simile.

Si esclude un qualsiasi candidato del Movimento 5 Stelle in un Governo di Larghe Intese data la posizione dei Pentastellati su un simile Esecutivo.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili