Paola Muraro biografia 2017 curriculum assessore Roma Raggi dimissioni

Chi è Paola Muraro, l'assessore con deleghe all'ambiente del Comune di Roma nominato dalla sindaca Raggi M5S indagata che ha presentato le dimissioni

Commenti 0Stampa

Paola Muraro assessore Roma biografia 2017: Paola Muraro è l’assessore con deleghe all’ambiente del Comune di Roma, scelta da Virginia Raggi una volta eletta sindaco della Capitale come capolista del Movimento Cinque Stelle.

Oggi l’assessore ha definitivamente rassegnato le sue dimissioni dopo il caso scoppiato mesi fa che la vedeva indagata da parte della Procura di Roma per una serie di reati ambientali contestati alla Muraro all’epoca in cui era consulente dell’Ama Roma spa. Ecco la biografia di Paola Muraro, il suo curriculum vitae  e come è arrivata a presentare le dimissioni.

 

Paola Muraro biografia 2017 curriculum assessore Roma Raggi

Paola Muraro biografia 2017 curriculum: Paola Muraro è nata ad Adria in provincia di Rovigo il 3 novembre 1964.  Dopo la laurea in scienze agrarie con indirizzo produzione vegetale, conseguita presso l’Università degli studi di Bologna nel 1990, nel 2009 entra nel Consiglio direttivo dell’ATIAISWA Italia, l’associazione Tecnici Italiani dell’Ambiente.

E’ la prima donna a ricoprire questo ruolo e dal 2010 diventa Delegato Territoriale Italia Centrale.

Per quanto riguarda le sue esperienze lavorative, Paola Muraro dal 2004 al 2011 è nell’AMA, l’azienda municipale dell’ambiente spa di Roma ricoprendo diversi ruoli:

  • assistenza tecnico amministrativa;
  • assistenza per lo svolgimento dell’istruttoria per il rilascio dell’AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale) relativa agli impianti TMB via Rocca Cencia e via Salaria;
  • membro del Comitato Guida per l‘indirizzo, la pianificazione e il controllo delle attività degli impianti AMA;
  • Corso Formazione Sistri con vari compiti;
  • Collaborazione con Direzione impianti, Infrastrutture e Patrimonio sugli impianti di Produzione CDR e stabilizzazione di via Salaria e Rocca Cencia;
  • Collaborazione con Direzione Centrale Commerciale (DCC) per Mercato del Compost a scala regionale.

Dal 2010 al 2011 Paola Muraro entra nella Bioman Spa di Pordenone, svolgendo assistenza tecnico e amministrativa e dal 1996 al 2011 nell’impianto di trattamento RSU “SO.GE.NU.S. spa”.  Per maggiori dettagli Paola Muraro biografia 2017 curriculum.

 

Paola Muraro assessore ambiente Roma 

Paola Muraro entra a far parte della giunta capitolina guidata dalla sindaca Virginia Raggi del Movimento Cinque Stelle come assessore all’ambiente.

L’assessore all’ambiente di Roma è risultata indagata per un reato ambientale dalla procura capitolina.

I pubblici ministeri contestano alla Muraro la presunta violazione dell’articolo 256 comma 4 del Testo Unico sull’ambiente del 2006, in concorso con altri quattro responsabili, all'epoca dei fatti, di singoli apparati degli impianti Tmb di Rocca Cencia e di via Salaria, per fatti risalenti all’epoca in cui risultava consulente dell’Anma Roma.

Il caso è esploso subito dopo la sua nomina ad assessore da parte della sindaca Virginia Raggi che sembra fosse già a conoscenza dell’avviso di garanzia in capo alla Muraro e la stessa ne era conoscenza dalla fine di luglio quando accettò l’incarico affidatole dalla sindaca del Movimento Cinque Stelle.

 

Paola Muraro assessore ambiente Roma indagata

Da qui l’accusa ai pentastellati di nominare persone indagate, cosa più volte additata contro la maggioranza di governo dagli stessi Cinque Stelle, principio più volte ribadito anche durante la campagna elettorale a livello nazionale e durante la campagna elettorale per il comune di Roma.

Sia la sindaca di Roma che l’assessore all’ambiente avevano divulgato la notizia i primi di settembre in commissione eco-mafie e la Raggi  ha sempre difeso l’assessore Paola Muraro nonostante alcuni dissensi nello stesso Movimento Cinque Stelle.

"Appena avremo maggiori informazioni prenderemo provvedimenti", la posizione ribadita più volte dalla sindaca.

Ma la bufera sul Movimento Cinque Stelle è solo all’inizio visto che la stessa sindaca di Roma Virginia Raggi ammetterà di aver informato il direttorio dello stesso Movimento guidato dal comico genovese Beppe Grillo dell’indagine in corso su Paola Muraro.

Ma il Direttorio ha subito reso noto che del caso Muraro non ne era a conoscenza portando ad uno scontro molto duro la nea sindaca di Roma  e il Movimento.

Altra gatta da pelare per la giunta Raggi, è Raffaele Marra arrestato per corruzione insieme a Sergio Scarpellini.

 

Paola Muraro assessore Roma dimissioni

L’assessore Paola Muraro alla fine ha presentato, dopo mesi di tira e molla, le sue dimissioni in mano al sindaco Virginia Raggi che le ha accettate. In un video postato su facebook la stessa sindaca afferma:

“In nome della trasparenza comunichiamo tempestivamente la notifica ricevuta da Paola Muraro, rispettando pienamente quanto abbiamo sempre assicurato ai cittadini. Attendiamo con fiducia che l'assessora chiarisca nel dettaglio la sua posizione e, nel frattempo, sarò io ad assumere le sue deleghe".

Tramite il suo legale di fiducia, Paola Muraro ha spiegato che la Procura di Roma le ha notificato un avviso di garanzia in riferimento all'articolo 256 del Testo unico sull'ambiente e verrà ascoltata dalla Procura il prossimo 21 dicembre.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti