Riccardo Nuti biografia da Palermo a capogruppo alla Camera del m5s

Riccardo Nuti biografia il m5s e la Camera del capogruppo di Palermo con la storia di Dalila Nesci dei Cinque Stelle più i contatti e le competenze

Commenti 0Stampa

La biografia di Riccardo Nuti, il giovane politico italiano del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, che dal Meetup di Palermo è arrivato ad essere eletto alla Camera dei Deputati.

 

La biografia di Riccardo Nuti

La biografia di Riccardo Nuti, il politico del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Riccardo Nuti nasce in Sicilia, nella città di Palermo, il 22 agosto del 1981. I suoi studi si discostano dall’impegno politico che coinvolgerà la sua stessa vita politica. Si diploma come perito tecnico industriale e decide di non intraprendere un percorso universitario fino infondo, limitandosi a frequentare la Facoltà di Economia.

Gran lavoratore, dopo la scuola Riccardo Nuti comincia subito a lavorare all’interno di un call center. La sua esperienza come operatore telefonico dura poco tempo, infatti dopo pochi mesi comincia a lavorare come analista di processi industriali nel ramo dei processi aziendali e nel settore della qualità all’interno della stessa azienda. Un lavoro che occupa i suoi primi otto anni di vita dopo le scuole superiori.

Nonostante gli impegni lavorativi, Riccardo Nuti è sempre più concentrato sulla difficile situazione politico/economica del paese. Rimane colpito dal comico genovese Beppe Grillo e dalle sue iniziative, iniziative che per Riccardo Nuti possono essere la giusta strada per far uscire l’Italia dalle difficoltà che pesano sempre di più sulla popolazione.

 

Riccardo Nuti il m5s

Riccardo Nuti e il m5s s’incontrano nel 2007 quando il giovane perito tecnico industriale entra a far parte dei Meetup di Palermo.

Il 4 ottobre del 2009 Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio fondano il Movimento 5 Stelle e Riccardo Nuti ne entra subito a far parte. Inizia così una vera e propria formazione politica fatta di incontri con gli attivisti, riunioni, banchetti locali, organizzazione politica autofinanziata e le iniziative per avvicinare e far conoscere ai cittadini il Movimento 5 Stelle. Riccardo Nuti dimostra di avere la stoffa per la politica e il suo esemplare impegno risale agli occhi di molti.

Alle elezioni amministrative del 6 – 7 maggio 2012 si candida come Sindaco di Palermo. Il Movimento 5 Stelle è ancora giovane e la prima candidatura di Riccardo Nuti non viene sostenta dagli elettori siciliani: 3.288 voti che non gli consentono di diventare nemmeno consigliere regionale.

Nuti non si scoraggia e continua a portare avanti il suo impegno politico con il Movimento 5 Stelle. Un impegno che viene ripagato dalle 144 preferenze per la candidatura alle elezioni parlamentari.

 

Riccardo Nuti il capogruppo alla Camera Cinque Stelle

Capogruppo alla Camera per i Cinque Stelle Riccardo Nuti a seguito delle elezioni politiche del 24 – 25 febbraio 2013. Infatti a queste ultime elezioni viene eletto alla Camera dei Deputati diventando fin da subito un membro della Commissione Affari Costituzionali. Inizia in questo modo l’avventura parlamentare di Francesco Nuti, uno dei primi parlamentari italiani a rinunciare agli innumerevoli privilegi dei politici italiani, portando il suo stipendio, assieme agli altri parlamentari del Movimento 5 Stelle, alla soglia più bassa d’Europa (a differenza degli altri partiti che si trovano sulla soglia più alta d’Europa).

Il 5 giugno del 2013 ricopre il ruolo della collega Roberta Lombardi come capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati.

 

Riccardo Nuti e la città di Palermo

Tra Riccardo Nuti e la città di Palermo, sua stessa città natale, c’è sempre stato un ottimo legame. Infatti l’attività politica del giovane deputato del Movimento 5 Stelle è cominciata proprio nel capoluogo siciliano, nel 2007, quando Nuti si è iscritto ai Meetup di Palermo. Banchetti e iniziative autofinanziate dai giovani del luogo, hanno dato la possibilità a Riccardo Nuti di farsi conoscere all’interno della sua città ed anche di venire a conoscenza delle difficoltà della sua stessa terra. Per capire fino infondo la vita politica del capoluogo siciliano, Riccardo Nuti ha seguito diversi consigli comunali (con tanto di riprese video per divulgare l’informazione in rete come è solito del Movimento 5 Stelle).

Riccardo Nuti ha preso parte a diverse iniziative nella città di Palermo con il Movimento 5 Stelle.

 

Riccardo Nuti e Dalila Nesci

Riccardo Nuti e Dalila Nesci sono fidanzati. Entrambi parte del Movimento 5 Stelle si sono conosciuti all’interno dello stesso e da lì è cominciata la loro storia d’amore. Una storia, quella tra Riccardo Nuti e Dalila Nesci, che ha fatto discutere testate d’informazione e all’interno dello stesso Movimento 5 Stelle dato il coinvolgimento sentimentale. Un coinvolgimento sentimentale che, tuttavia, non ha mai influenzato il lavoro politico svolto da entrambi gli attivisti, seri e concentrati per rispettare la volontà dei cittadini elettori.

 

I contatti Facebook, Twitter e Camera punto it

Ecco i contatti Facebook Twitter e Camera punto it per seguire le iniziative e il percorso politico di Riccardo Nuti:

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti