Senzatomica 2015: mostra a Roma per il disarmo nucleare nel mondo

Senzatomica 2015 mostra a Roma disarmo nucleare, orari e inaugurazione, video promozionale con il flash mob di Milano contro le armi nucleari nel mondo

Commenti 0Stampa

Che cos'è Senzatomica? Chi è l'Istituto Buddista Internazionale Soka Gakkai che l'organizza e quali sono le sfide che vogliono essere lanciate al mondo della politica nazionale ed internazionale con la prossima manifestazione di Roma? Tutte le curiosità su questo particolare evento e sulle motivazioni che vogliono smuovere l'Esecutivo italiano e i Governi di tutto il mondo.
Nell'approfondimento su Senzatomica verranno anche viste le curiosità sulla mostra al disarmo nucleare, dal discusso video promozionale alla creazione dell'origami, con un logo tutto da capire e da interpretare, ai curiosi interventi degli attivisti come il flash mob al Duomo di Milano. La riflessione su un mondo visto sotto i principi dalla pace che chiama la popolazione mondiale a riflettere e le istituzioni ad unirsi per la fine della creazione e del mantenimento delle armi nucleari. Quali saranno le prossime mosse e gli eventuali sviluppi? Cerchiamo di capire come nasce Senzatomica, cosa c'è dietro, cosa intende dire e quali saranno le prossime azioni che intende compiere per il disarmo nucleare in una situazione internazionale che sembra essere sempre più tesa

 

Che cos'è Senzatomica 2015?

Da tempo in giro per il mondo e sul web si nota questo particolare nome ed il suo curioso logo. Una sigla che fa intendere, con un primo e veloce sguardo, un impegno nobile, un segno di pace, un messaggio di cui il mondo sembra avere bisogno, soprattutto nell'attuale posizione internazionale.

Senzatomica è una mostra promossa dall'istituto Buddista Soka Gakkai con il fine di informare e sensibilizzare i cittadini di tutto il pianeta sui danni ed i pericoli che si celano dietro gli armamenti nucleari degli Stati di tutto il mondo.

Un evento che tende ad incrociarsi con altre manifestazioni mondiali, come la campagna I-Can della International Physicians for the Prevention of Nuclear (IPPNW), con la sola ed unica finalità di creare la corretta informazione e la giusta sensibilizzazione sulle armi di distruzione di massa, per creare un movimento di pace che porti all'abolizione delle armi nucleari.

Il primo evento è stato a New York con il titolo: Da una cultura di violenza a una cultura di pace: trasformare lo spirito umano.

Un successo che la Soka Gakkai ha deciso di portare nel territorio nazionale con un nome significativo ed originale, appunto Senzatomica. L'obiettivo finale di questa mostra è quello di eliminare definitivamente le armi nucleari dal mondo e per farlo l'Istituto Buddista Italiano vuole puntare proprio sulla cultura e sulla sensibilizzazione della popolazione mondiale. Di risultati ce ne sono già stati molti, basti solo pensare all'appello di Praga del Presidente degli Stati Uniti d'America Barack Obama che, nell'aprile 2009, con Mondo libero da armi nucleari, ha dato il via ad i primi passi per il disarmo nucleare nel mondo, come il trattato tra USA e la Federazione Russa dal nome START (Strategic Arms Reduction Treaty).

Per il Presidente della Soka Gakkai, Daisaku Ikeda, il disarmo nucleare può avvenire solo con la manifestazione, da parte della popolazione mondiale, di un chiaro rifiuto inerente agli armamenti nucleari. La missione di Daisaku Ikeda, da sempre determinato a mettere fine agli armamenti di distruzione di massa, è quello di creare, con l'informazione, la giusta motivazione che possa far nascere, entro il 2015, una Convenzione sulle armi nucleari, la Nuclear Weapons Convention (NWC).

  

L'inaugurazione e la locandina:

L'inaugurazione e la locandina di Senzatomica sono state scelte con cura dall'Istituto Buddista italiano.

L'inaugurazione per la città di Roma è previsto per il prossimo 6 marzo, data d'inizio dell'evento presso il Museo Macro di Testaccio nello Spazi di Factory, dove la manifestazione prenderà forma lanciando la sua sfida al mondo intero.

La locandina scelta dalla Soka Gakkai riporta il logo di Senzatomica raffigurato da un missile che in caduta libera si deforma con due semplici passaggi in un cuore rosso acceso, dove le tre figure giocano sulla composizione del nome dell'evento. Un logo semplice ma significativo, come la mostra Senzatomica, dal semplice ma significativo messaggio: un mondo di pace e senza armamenti nucleari.

 

Senzatomica mostra a Roma orari:

Senzatomica a Roma e gli orari della mostra verranno definiti nei prossimi giorni. L'evento nella capitale si terrà dal 6 marzo al 25 aprile 2015, al Museo Macro di Testaccio presso la Spazi di Factory.

L'evento dell'Istituto Buddista Soka Gakkai si divide in quattro punti fondamentali:

  • garantire il diritto alla vita alle popolazioni di tutto il mondo;

  • annientare il concetto di essere “sicuri” all'interno di uno Stato perché armato di armi nucleari per arrivare ad una sicurezza reale, che si basi sul soddisfacimento dei bisogni fondamentali degli esseri umani;

  • cambiare la visione del mondo attuale e della storia, passando dalla nozione di paura alla cultura della fiducia reciproca;

  • tutte le azioni che costituiscono la pace nel mondo.

Con questi 4 punti l'Istituto Buddista vuole far riflettere anche sui costi legati agli armamenti nucleari, l'impatto ambientale per la loro costruzione e per il loro mantenimento nonché la responsabilità nei confronti delle generazioni future.

Senzatomica è completamente gratuita, aperta anche alle scuole interessate, e pronta a far conoscere questa realtà e la prospettiva di un mondo migliore, basato sulla pace e sulla fiducia.

Per tutte le informazioni necessarie è bene rifarsi al sito ufficiale di Senzatomica, dove sono messe a disposizione tutti gli eventi futuri e due indirizzi mail ai quali è possibile chiedere informazioni per i privati e per le scuole (alle quali è dedicato un canale a parte per soddisfare al meglio tutte le richieste).

 

Il flash mob di Milano e video promozionale di Senzatomica

Il flash mob, la promo e il video promozionale di Senzatomica, un primo passo per capire la potenza di questo evento.

Con il flash mob Senzatomica Milano sotto al Duomo, gli attivisti della manifestazione sono riusciti, in maniera simpatica e del tutto originale, ad attirare l'attenzione sull'evento con una speciale scenografia improvvisata, tipica dei flash mob, che è stata accolta con lunghissimi applausi di curiosi. L'evento risale al 2 marzo 2013 e non è da escludere che ci siano già mobilitazioni in corso per un nuovo e spettacolare flash mob nella città eterna. In vista della prossima mostra che si terrà tra il 6 marzo e il 25 aprile 2015 gli attivisti saranno pronti con nuovi colpi di scena. Sarà il Colosseo? Piazza Venezia? Piazza di Spagna? Staremo a vedere.

Per tutti gli interessati è d'obbligo vedere la promo e il video promozionale di Senzatomica, un filmato dai toni forti che guida l'utente su una riflessione a 360 gradi sul problema delle armi nucleari.

 

Le opinioni su Senzatomica e la Soka Gakkai

Le opinioni su Senzatomica e la Soka Gakkai sembra andare molto oltre ad una mostra contro il nucleare. Infatti, l'Istituto Internazionale Buddista cerca proprio di cambiare il mondo e i rapporti della politica internazionale sul nucleare con un nuovo messaggio, un concetto che vuole rimettere in discussione le dottrine del mondo politico di ieri e di oggi. Senzatomica rappresenta il cambiamento del mondo nelle sue radici, ovvero nel modo di pensare di ogni singolo individuo, la Soka Gakkai Internazionale vuole motivare ogni persona ad agire, nel suo piccolo, per la pace, fino a che ogni singola azione influenzi l'intero pianeta, creando una politica che non si basi più su un armamento preventivo ma su un rapporto di fiducia tra i singoli paesi, in un'unione e coesione che permetta a tutte le nazione di collaborare in pace e con solidarietà.
Un obiettivo arduo ma non impossibile, una sfida che può cambiare realmente il modo di fare politica a livello internazionale, nonché il destino dell'umanità.

Del resto la Soka Gakkai si batte da sempre contro le armi nucleari, basta solo pensare al lontano 8 settembre 1957 quanto il secondo Presidente dell'Istituto Buddista, Josei Toda, marcò la sua posizione e la sua determinazione contro le armi nucleari, dichiarandole un male assoluto per l'umanità, e lanciando un appello che, dopo quasi sessant'anni, ha portato a Senzatomica.

Il concetto chiave dell'evento è molto importante, la Soka Gakkai intende dare il suo contributo per il disarmo nucleare con una nozione che arriva a risvegliare la coscienza umana nel profondo: lottare contro il modo di pensare che ha dato vita alle armi nucleari giustificando l'annientamento totale degli altri.

Il volantino e gli origami con il logo di Senzatomica

Il volantino e gli origami con il logo di Senzatomica sono disponibili presso le sedi ufficiali che sponsorizzano l'evento, a partire dalla stessa Soka Gakkai di Roma fino a tutte le diverse sedi dislocate sul territorio.

Per il prossimo evento nella capitale è stato realizzato un volantino ufficiale ed un vero e proprio origami dove, il foglio piegato ad arte in più parti, crea un cuore con il logo di Senzatomica. Anche sull'origami l'Istituto Buddista ha voluto evidenziare il logo dell'evento, il missile che si trasforma in cuore passando sopra il nome dell'evento e giocando con esso.

Quali sono i pericoli che si celano dietro il possesso di una bomba nucleare? Cosa accadrebbe se questa fosse utilizzata? Quali sono i rischi per la razza umana e per le altre specie difronte ad un conflitto nucleare? Quali sono stati i danni su Hiroshima e Nagasaki? Arriva Senzatomica a spigarcelo.

 

Giorgio Napolitano su Senzatomica

Giorgio Napolitano su Senzatomica, la manifestazione per il disarmo nucleare della Soka Gakkai e l'ex Capo dello Stato italiano si sono incontrati nel 2011 quando, nell'evento di Milano, l'ex Presidente della Repubblica ha deciso di premiare Senzatomica con una medaglia per il nobile messaggio lanciato sul territorio. Un riconoscimento che Giorgio Napolitano, nel febbraio 2011, ha voluto dare per premiare il messaggio di pace dell'Istituto Buddista Italiano. Del resto è stata la stessa carriera di Giorgio Napolitano, nelle vesti della più alta carica dello Stato, a cercare sempre il dialogo tra le forze politiche, un dialogo che l'ex Capo dello Stato ha attuato con le larghe intese e con la difficile situazione che si è creata a seguito delle elezioni politiche 2013.
Con tanto di valore da parte delle più alte cariche istituzionali, Senzatomica lancia una nuova sfida alla politica italiana nonché a quella internazionale. Non resta che vedere con i propri occhi di cosa si tratta e come le istituzioni internazionali si comporteranno a riguardo.

 

Senzatomica flasch mob Roma 1 marzo 2015

Il flasch mob di Senzatomica a Roma del 1 marzo 2015 è stato realizzato dagli attivisti con una nuova e sorprendente scenografia.

Questa volta i sostenitori anti nucleare e i membri della Soka Gakkai hanno scelto Piazza Re di Roma dove alle 11:30 di una domenica mattina si sono incontrati numerosi e puntuali nella parte centrale della storica piazza dove con una rosa bianca alla mano hanno dato vita al nuovo flasch mob di Roma.

Con l'intento di attirare l'attenzione sempre su un maggior numero di persone, la nuova iniziativa dello staff di Senzatomica ha nuovamente fatto centro riuscendo, in una domenica qualsiasi, ha creare un simpatico diversivo che ha permesso a numerosi cittadini di capire l'importanza del disarmo nucleare in un epoca dove le tensioni a livello internazionale sono sempre maggiori.

Riuscirà la Soka Gakkai nell'intento di creare un mondo dove le nazioni collaborino in armonia tra loro provvedendo in tempi brevi al disarmo nucleare? Staremo a vedere, sicuramente, grazie alla mostra in programma tra il 6 marzo e il 26 aprile presso lo stazio Factory La Pelanda (ex-Mattatoio di Testaccio) molte persone ne sapranno di più sui pericoli del nucleare e sul possibile progetto legato al disarmo.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti