Sondaggio Swg: 5 Stelle e Renzi in crescita, Berlusconi prima forza

Sondaggio Swg: 5 Stelle e Renzi in crescita mentre il Pd crolla assieme a Bersani. Pdl prima forza politica. Napolitano soddisfa il 47% degli italiani

Commenti 0Stampa

Che gli eventi delle ultime settimane avrebbero stravolto le preferenze di voto dei cittadini italiani c’era d’aspettarselo. Proposte di governo non andate a buon fine, accordi e disaccordi per il Quirinale, larghe intese e opposizione. Eventi, insomma, che non sono rimasti indifferenti agli occhi del corpo elettorale. La piazza che grida al nome Rodotà, elettori che sperano in un governo Grillo-Bersani, sedi del Pd occupate con tanto di tessere restituite e date alle fiamme, elettori pro Pd-Pdl, elettori all’opposizione con e senza responsabilità. Ed ecco il nuovo sondaggio Swg per Agorà, in esclusiva su Rai3, che ci illustra le attuali percentuali di voto dei partiti politici e dei loro leader.

 

Il sondaggio: partiti e movimenti

Il partito di Silvio Berlusconi, il Pdl, si conferma il partito più forte del momento. Seguito dal Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, che nelle ultime settimane ha guadagnato terreno, al terzo posto c’è il Pd, che dopo le divisioni interne ha perso diversi punti percentuali.

I dati:

Pdl 27%;

Movimento 5 Stelle 25,5% (+1,5%);

Pd 22% (-5%);

Scelta Civica 6,1% (+0,3%);

Sel 5,3% (+2,1%);

Lega Nord 4% (-0,2%);

Udc 2% (+0,1%);

Fratelli d’Italia 1,5% (+0,3%).

 

Il sondaggio: i leader

Rispetto al precedente sondaggio, i dati forniti da Swg per Agorà in esclusiva per Rai3, dimostrano che il Sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ha perso 5 punti, anche se continua ad essere il leader preferito per la guida del Partito Democratico. Sale, invece, la fiducia verso Beppe Grillo, di 2 punti, mentre quella di Silvio Berlusconi perde un 1 punto percentuale. Sprofonda Pier Luigi Bersani che perde 10 punti percentuali mentre ne guadagna 2 Mario Monti.

I dati:

Matteo Renzi 56% (-5%);

Beppe Grillo 30% (+2%);

Silvio Berlusconi 27% (-1%);

Mario Monti 25% (+2%);

Pier Luigi Bersani 19% (10%).

 

Il sondaggio: le larghe intese

Il sondaggio Swg per Agorà in esclusiva su Rai3 ha analizzato anche la situazione politico-istituzionale del momento. Il 71% degli italiani vorrebbe tornare al voto, possibilmente appena cambiata la legge elettorale;

quelli più orientati alle urne sono gli elettori del Movimento 5 Stelle 78%, seguiti dagli elettori di centrodestra 75% e dal 71% dagli elettori di centrosinistra.

 

Il sondaggio: Presidente della Repubblica

La tanto discussa elezione di Giorgio Napolitano come Capo dello Stato, soddisfa il 47% degli italiani di cui:

65% degli elettori di centrodestra;

51% degli elettori di centro sinistra;

15% degli elettori del Movimento 5 Stelle.

 

Il sondaggio: conclusioni

Un altro dato che fa riflettere sul sondaggio Swg per Agorà in esclusiva su Rai3, è che 82% degli italiani teme che si possa tornare alle tensioni sociali. Lo stesso presidente del Swg, Roberto Weber, ha dichiarato: “C’è il senso che qualcosa possa rompersi”.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti