Veneto Unito cos'è il nuovo movimento pro Flavio Tosi e il Faro

Veneto Unito, che cos'è il nuovo movimento di Flavio Tosi, la Fondazione Ricostruiamo il Paese il Faro e la Liga Veneta che ha preceduto la Lega Nord

Commenti 0Stampa

Veneto Unito, che cos'è il nuovo partito di Flavio Tosi che si è venuto a fondare in un momento di scissione all'interno della Lega Nord. Approfondimento su quelli che sono i movimenti che girano intorno al Carroccio di Matteo Salvini, dalla Fondazione Ricostruiamo il Paese (Rip) alla Liga Veneta che ha preceduto la fondazione del partito di Umberto Bossi fino al nuovo movimento pro Flavio Tosi dal nome Veneto Unito.

 

Veneto Unito il nuovo movimento pro Flavio Tosi

Veneto Unito il nuovo movimento pro Flavio Tosi nasce a seguito della rottura e dei contrasti che si sono venuti a creare tra il Sindaco di Verona e il Segretario del Carroccio.

Dopo l'ultimatum dell'attuale Segretario Leghista, Matteo Salvini, e del Consiglio Federale della Lega Nord, che hanno invitato Flavio Tosi a scegliere tra la Rip e il Carroccio, ritenendo i due movimenti non compatibili in quanto politici, alcuni esponenti hanno deciso di uscire dalla Lega Nord per formare un nuovo partito che prende nome di Veneto Unito.

Veneto Unito nasce dal Presidente della Liga Veneta Luca Baggio, dall'esponente del carroccio Matteo Toscano e Francesco Piccolo, consigliere del gruppo misto nella regione veneta.

Il fine del nuovo partito Veneto Unito è quello di sostenere Flavio Tosi e la sua politica che alle volte è entrata in contrasto con quella di Matteo Salvini. Quest'ultimo ha sempre spinto la Lega Nord verso una politica estremista e di destra; al contrario Flavio Tosi, che da sempre è rimasto fedele al Carroccio, ha avuto un approccio più moderato portando avanti sempre gli ideali leghisti come può dimostrare il suo operato come Sindaco di Verona.

Ora il nuovo partito Veneto Unito sarà un vero e proprio movimento pro Flavio Tosi e in vista di una rottura definitiva potrebbe anche portare buona parte dell'elettorato leghista al suo interno vedendo alla guida lo stesso Sindaco di Verona.

Il programma politico del partito Veneto Unito seguirà quello della Liga Veneta, concentrandosi sui temi da sempre trattati come:

  • immigrazione controllata;

  • federalismo fiscale;

  • introduzione del premierato;

  • riduzione della spesa pubblica;

  • riforma della giustizia nonché delle carceri;

  • riforma dell'istruzione;

  • welfare.

 

Che cos'è il partito Veneto Unito?

Che cos'è il partito Veneto Unito? Si tratta di un nuovo movimento che si è andato a formare dopo la prima rottura (non definitiva per il momento) all'interno della Lega Nord tra Matteo Salvini e Flavio Tosi.

Il nuovo partito di stampo leghista intende portare avanti la politica di Flavio Tosi, basata su toni più moderati e centristi rispetto alle linee guida dell'attuale leader del Carroccio. Se pur sempre fedele alla Lega Nord, il Sindaco di Verona ha portato avanti una politica più moderata e centrista nella Lega Nord, a differenza di Matteo Salvini che, invece, si è sempre distinto per la sua posizione meno moderata e dai toni accentuati e spesso provocatori.

I fondatori del nuovo partito Veneto Unito sono: Luca Baggio, Matteo Toscano e Francesco Piccolo. Con la loro fusione i tre esponenti ex leghisti intendono appoggiare Flavio Tosi nell'attuale contesto politico che rischia di far arrivare la Lega Nord ad una scissione tra le due correnti interne. L'eventuale rottura potrebbe anche portare Flavio Tosi a diventare leader del partito Veneto Unito potendo così continuare la sua politica; la rottura creerebbe non pochi problemi alla Lega Nord che si potrebbe ritrovare a perdere una buona parte dei suoi elettori.

 

Che cos'è la Fondazione Ricostruiamo il paese e il Faro?

Che cos'è la Fondazione Ricostruiamo l'Italia e il Faro di Flavio Tosi? Quest'ultimo ha passato la sua vita politica rimanendo sempre fedele alla Lega Nord.

Il 6 ottobre 2013 Tosi crea la Fondazione Ricostruiamo il Paese (Rip) per mettere in atto una rete che consente ai cittadini di interagire nella nuova Fondazione per proporre le proprie idee e per sostenere la stessa organizzazione. Inoltre la Rip si mise come obiettivo, nel 2013, di organizzare le primarie del Centrodestra sostenendo Flavio Tosi come fondatore.

La Fondazione Ricostruiamo il Paese fu da subito affiancata dalla rete dei comitati provinciali chiamati il Faro o i Fari.

Le iniziative della Fondazione Ricostruiamo il Paese sembrano non preoccupare la Lega Nord fino a quando cominciano a nascere le prime divergenze che hanno portato il Segretario del Carroccio Matteo Salvini e il Consiglio Federale a mettere Flavio Tosi nella posizione di dove scegliere, entro e non oltre il prossimo 9 marzo, se lasciare la Fondazione Ricostruiamo il Paese o la Lega Nord.

Dalla sua nascita ad oggi la Rip ha fatto molta strada, i comitati provinciali de il Faro sono ben 58.

 

Che cos'è la Liga Veneta

Ma che cos'è la Liga Veneta? Fondato nella Regione del Vento, nella città di Padova, nel lontano 16 gennaio del 1980, da 14 soci fondatori, si tratta di un movimento che ha preceduto la Lega Nord di 6 anni e che è nato con i seguenti obiettivi:

  • conservazione della cultura veneta;

  • federalismo fiscale.

Alle elezioni regionali del 1980 la Liga Veneta ottenne scarsi risultati con uno 0,47% di voti per un totale di 13.000.

Con le elezioni politiche del 1983 si cominciarono a vedere i primi risultati con la nomina di un senatore, Graziano Girardi, e di un deputato, Achille Tramarin. Entrambi i partiti furono successivamente mandati via dal partito che comunque fece sempre più strada all'interno della vita politica.

Oggi la Liga Veneta fa parte della Lega Nord della quale è una sezione nazionale.

Il suo attuale presidente è Luca Baggio, il segretario è Flavio Tosi e la sede principale si trova nella provincia di Padova, via Panà 56 – Noventa Padovana.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti