Chi ha vinto le elezioni politiche 2018? Chi è il nuovo Presidente?

Chi ha vinto le elezioni politiche 2018? Chi sarà il nuovo Presidente del Consiglio? Quale sarà il nuovo Governo? Exit poll e sondaggi elezioni 2018

Stampa

Chi ha vinto le elezioni politiche 2018? Il 4 marzo è giunto e Centrodestra, Movimento 5 Stelle e Centrosinistra si sono confrontati dopo una lunga campagna elettorale.

Si annuncia che ci sarà un Governo di Centrodestra o uno guidato dal Movimento 5 Stelle.

La partita è ancora aperta quindi vediamo:

chi ha vinto le elezioni politiche 2018;

chi sarà il nuovo Presidente del Consiglio dei Ministri;

quale sarà il nuovo Governo;

quali sono stati i risultati delle elezioni politiche 2018.

 

Chi ha vinto le elezioni politiche 2018?

Chi ha vinto le elezioni politiche 2018? Il giorno dopo le votazioni si annuncia l'Italia appare un Paese politicamente diviso.

Gli attuali scrutini evidenziano questa situazione:

Camera dei Deputati:

  • 36% Centrodestra;
  • 32,9% Movimento 5 Stelle;
  • 23% Centrosinistra;
  • 3,7% Liberi e Uguali.

Senato della Repubblica:

  • 35,5% Centrodestra;
  • 32,9% Movimento 5 Stelle;
  • 23,1% Centrosinistra;
  • 3,6% Liberi e Uguali.

 

Il Centrodestra esulta e con molta probabilità sarà la coalizione a cui Sergio Mattarella darà l'incarico per formare un Governo.

Grande soddisfazione per il Movimento 5 Stelle guidato da Luigi Di Maio che è il partito che ha preso più voti.

Male per il Centrosinistra che esce sconfitto da queste elezioni: Matteo Renzi ha annunciato che si dimette da Segretario Generale del Partito Democratico.

Vediamo con gli attuali dati alla mano chi sarà il nuovo Presidente del Consiglio.

 

Chi sarà il nuovo Presidente del Consiglio?

Chi sarà il nuovo Presidente del Consiglio? I principali nomi sono:

Antonio Tajani per il Centrodestra;

Luigi Di Maio per i Movimento 5 Stelle;

Rimane escluso da tale carica Matteo Renzi e Paolo Gentiloni che escono sconfitti dalle elezioni politiche con tutto il Centrosinistra.

Ora l'Italia si trova davanti ad un grande bivio: un Governo di Centrodestra o un Governo del Movimento 5 Stelle.

Secondo gli attuali dati il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella darà con molta probabilità l'incarico ad Antonio Tajani.

Silvio Berlusconi e Matteo Salvini hanno dichiarato che il Centrodestra è la prima coalizione.

Luigi Di Maio felice per il 30% che ha ricevuto il Movimento 5 Stelle annuncia che sono aperti a dialoghi e proposte, un chiaro messaggio che potrebbe vedere vedere un Governo guidato da Luigi Di Maio con l'alleanza di altre forze politiche.

Matteo Renzi ammette pubblicamente la sconfitta e dichiara che si dimette dalla carica di Segretario Generale del Partito Democratico.

Pietro Grasso con Liberi e Uguali ha superato di poco la soglia dello sbarramento quindi riuscirà ad entrare in Parlamento.

 

Quale sarà il nuovo Governo?

Quale sarà il nuovo Governo? Un Governo di Centrodestra potrebbe guidare il paese per i prossimi anni.

Il prossimo 23 marzo il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella darà l'incarico per formare il Governo alla persona che ha ottenuto il maggior numero di voti e questa potrebbe essere Antonio Tajani, il Presidente del Parlamento Europeo indicato d Silvio Berlusconi per un eventuale Esecutivo di Centrodestra.

Il Cavaliere non prenderà comunque parte della vita istituzionale del paese dato che continua ad essere interdetto dalle cariche pubbliche.

Non rimane di vedere quale sarà il ruolo di Matteo Salvini e di Giorgia Meloni dentro questa squadra di Governo.

Resta ancora in piedi l'idea del Governo del Movimento 5 Stelle nominato da Luigi Di Maio.

Il Leader del Movimento 5 Stelle ha annunciato che è aperto alle proposte degli altri partiti, quindi bisogna vedere come si svilupperanno gli eventi.

Da escludere completamente un Governo di Centrosinistra data la sconfitta politica di quest'ultima coalizione.

 

Elezioni politiche 2018 exit poll e risultati

Elezioni politiche 2018: risultati e seggi:

Camera:

  • Centrodestra 260 seggi;
  • Movimento 5 Stelle 221 seggi;
  • Centrosinistra 112 seggi;
  • Liberi e Uguali 14 seggi.

Senato:

  • Centrodestra 135 seggi;
  • Movimento 5 Stelle 112 seggi;
  • Centrosinistra 57 seggi;
  • Liberi e Uguali 4 seggi.

Ore 23:00: si chiudono le votazioni;

ore 14:00: l'affluenza alle urne continua a salire;

ore 13:00: si registrano diverse code per votare in diversi Comuni del territorio italiano;

ore 09:00: tutti i principali esponenti politici hanno già votato sotto le telecamere, anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è presentato al seggio in prima mattinata;

ore 07:00: i seggi hanno aperto in tutta Italia;

3 marzo 2018: ultimo giorno prima del voto dove i partiti sembrano interessati ad attirare l'attenzione degli indecisi;

2 marzo 2018: tutti i principali partiti politici hanno ufficialmente chiuso la campagna elettorale nelle principali piazze italiane;

1 marzo 2018: Silvio Berlusconi annuncia che Antonio Tajani sarà il Presidente del Consiglio in caso di vittoria da parte del Centrodestra;

1 marzo 2018: Luigi Di Maio ha presentato l'intera squadra di Governo del Movimento 5 Stelle;

20 febbraio 2018: tutti gli italiani residenti all'estero hanno cominciato a restituire i voti;

15 febbraio 2018: tutti gli italiani residenti all'estero hanno ricevuto il plico elettorale per votare;

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Informativa

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Puoi negare o modificare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento sulla nostra Cookie Policy. Se vuoi saperne di più su come gestiamo la tua privacy consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso di tutti i cookies.