Donald Tusk biografia 2018 nascita carriera presidente Consiglio UE

Donald Tusk biografia 2018: chi è? Presidente del Consiglio EU, curriculum, la sua carriera politica, quando è diventato primo ministro della Polonia

Stampa

Donald Tusk biografia 2018: chi è? Donald Tusk è l'attuale Presidente del Consiglio Europeo.

Cosa c'è da sapere sulla sua storia?

Qual è il suo curriculum?

Come è diventato Presidente della Polonia?

E a capo del Consiglio Europeo?

Vita politica e privata di Donald Tusk.

 

Donald Tusk biografia 2018

Donald Franciszek Tusk biogrfia 2018: chi è? Politico della Polonia, oggi Donald Tusk è il Presidente del Consiglio Europeo.

Nato a Danzica il 22 aprile del 1957. Politico polacco Donald Tusk oggi è il presidente del consiglio europeo. È stato primo ministro della Polonia negli anni che vanno dal 2007 a 2014, nonché presidente del partito piattaforma civica di cui è stato anche uno dei cofondatori nel 2001. Le idee politiche dell'attuale presidente del consiglio europro Donald Tusk mescolano insieme un forte impulso all'economia di mercato con il conservatorismo.

Donald Tusk è membro della minoranza slava dei casciubi che si trovano prevalentemente nella zona di Danzica sua città natale. Il giovane Donald Tusk si è diplomato alla scuola superiore Nicolò Copernico a Danzica nel 1976 e poi si è iscritto alla facoltà di storia all'Università sempre di Danzica. Si è laureato nel 1980 all'università dove ha conosciuto l'attuale moglie Malgorzata con la quale ha due figli. Tante le onorificenze ricevute da Donald Tusk come nel 2000 e otto il titolo di gran croce dell'ordine del sole del Perù, nel 2012 dell'ordine reale norvegese al merito e infine nel 2014 cavaliere di prima classe dell'ordine della croce della terra Mariana.

Per maggiori dettagli Donald Tusk biografia 2018.

 

Donald Tusk carriera politica

Donald Tusk inizia la sua carriera politica da giovanissimo entrando all'opposizione contro il regime comunista della Repubblica popolare polacca.

Durante gli anni dell'università a Danzica Donald Tusk partecipò anche alla fondazione del comitato studentesco di Solidarnoscc fondato per reagire all'assassinio da parte della polizia segreta comunista, di Stanislaw Pyjas a Cracovia.

Donald Tusk fu fondatore nonché uno dei primi capi dell'associazione studentesca indipendente polacca e diversi mesi dopo divenne anche capo di Solidarnoscc alla casa editoriale Sea. Donald Tusk fu anche uno di coloro che fondarono il Congresso liberaldemocratico e nel 1991 ne divenne presidente alle elezioni autunnali ottenendo 37 mandati alla camera bassa.

Successivamente Donald Tusk divenne membro del Parlamento e durante la crisi governativa avvenuto nel 1992, in seguito alla resa pubblica da parte del ministro degli affari interni di alcune collaborazioni, Tusk sostenne un voto di sfiducia contro il governo e ilDonald Tusk non riuscì a raggiungere la soglia del 5% per poter accedere al Parlamento.

L'anno dopo ad aprile del 1994 Donald Tusk ottenne l'incarico di vicepresidente dell'Unione delle libertà e poi due anni dopo divenne senatore. Nel 2001 Donald Tusk dopo aver perso la presidenza dell'unione delle libertà decise di rassegnare le sue dimissioni dal partito.

Nel 2005 fonda la piattaforma civica assieme a Andrzej Olechowski e Maciej Plazynski, quest'ultimo divenne presidente del partito. Sarà poi il 1 giugno del 2003 che Donald Tusk assunse la carica di presidente che detiene ancora oggi.

 

Donald Tusk primo ministro Polonia

Nel 2007 Donald Tusk si candidò alle elezioni parlamentari della Polonia e le vinse ottenendo più di 534.000 voti nel collegio di Varsavia. Fu il miglior risultato individuale nella storia elettorale della terza repubblica polacca.

Il partito di Tusk, piattaforma civica vinse le elezioni ottenendo il 41% dei consensi e Donald Tusk fu nominato ufficialmente primo ministro il 9 novembre.

Assunse in maniera effettiva la carica di primo ministro polacco il 16 novembre lo stesso anno. Il 10 ottobre 2011 Donald Tusk riuscì a ottenere un secondo mandato dopo le elezioni parlamentari dello stesso anno, l'unico caso in Polonia dal 1989 di riconferma di un primo ministro uscente. Donald Tusk ha presieduto il consiglio dell'unione europea dal 1 luglio al 31 dicembre del 2011, conquistando il primato di primo governo polacco a ricoprire tale ruolo. Secondo gli osservatori il bilancio da presidenza di task è ritenuto discreto nonostante gravi ostacoli vissuti dall'Ue nel suo svolgimento.

 

Donald Tusk presidente consiglio europeo

E' il 30 agosto 2014 che Donald Tusk venne eletto presidente del consiglio europeo succedendo ad Hermann Van Rompuy.

Cosa fa il presidente del consiglio europeo? Il presidente è l'uomo che presiede e coordina i lavori del consiglio essendo il principale rappresentante dell'unione europea nei suoi rapporti con l'esterno.

Secondo quanto scritto nel trattato sull'unione europea e poi divenuto trattato di Lisbona, il presidente del consiglio europeo ha come compito quello di presiedere e animare i lavori del consiglio, assicurare la riparazione nonché la continuità dei lavori del consiglio europeo cooperando con il presidente della commissione, facilitare la coesione nonché il consenso all'interno del consiglio europeo e infine presentare al Parlamento europeo una relazione dopo ogni vertice dello stesso consiglio.

Spetta al presidente del consiglio europeo tra l'altro assicurare la rappresentanza esterna dell'unione per le questioni riguardanti la politica estera e di sicurezza comune.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Informativa

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Puoi negare o modificare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento sulla nostra Cookie Policy. Se vuoi saperne di più su come gestiamo la tua privacy consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso di tutti i cookies.