Elezione Presidente della Camera, del Senato e del Consiglio nel 2018

Elezione Presidente della Camera dei Deputati, del Senato della Repubblica e del Presidente del Consiglio: procedura, come si vota e i nomi dei candidati

Stampa

Elezione Presidente della Camera, del Senato e del Consiglio: come vengono eletti? I presidenti delle camere e il Capo di Governo vengono eletti secondo una procedura che viene influenzata dalle elezioni politiche.

In vista delle prossime nomine scopriamo:

come viene eletto il Presidente della Camera dei Deputati;

come viene eletto il Presidente del Senato delle Repubblica;

come viene eletto il Presidente del Consiglio;

chi sono i candidati favoriti alle ormai prossime nomine.

 

Elezione Presidente della Camera

Come viene eletto il Presidente della Camera? Il Presidente della Camera dei Deputati viene eletto secondo quanto previsto dal regolamento della Camera stessa.

In base a quest'ultimo il Presidente della Camera viene eletto dai componenti di quest'ultima:

  • a scrutinio segreto;
  • a maggioranza dei due terzi dei presenti al primo scrutinio;
  • a maggioranza dei due terzi dei voti nel secondo e nel terzo scrutinio;
  • a maggioranza assoluta dopo la terza elezione.

Presidente della Camera dei Deputati 2018: Roberto Fico dal 24 marzo 2018.

Predecessore: Laura Boldrini dal 15 marzo del 2013 al 24 marzo 2018.

Si tratta della terza carica più importante dello Stato italiano dopo il Presidente della Repubblica e quello del Senato.

Il ruolo principale del Presidente della Camera è quello di fare in modo che la Camera dei Deputati svolga il suo lavoro.

Inoltre presiede le riunioni del Parlamento in seduta comune e si consulta con il Presidente della Repubblica prima di un possibile scioglimento della Camera stessa.

Il Presidente della Camera convoca anche i membri della stessa per l'elezione del Presidente della Repubblica.

 

Elezione Presidente del Senato

Come viene eletto il Presidente del Senato? Il Presidente del Senato della Repubblica viene eletto secondo quanto previsto dal regolamento interno del Senato.

In base a quest'ultimo l'elezione avviene:

  • a scrutinio segreto;
  • a maggioranza dei due terzi del Senato al primo scrutinio e al secondo;
  • a maggioranza assoluta dei senatori nel terzo scrutinio;
  • ballottaggio tra i due nomi più votati al quarto scrutinio.

Si tratta della seconda carica dello Stato Italiano più importante dopo il Presidente della Repubblica.

Il suo compito principale è quello di rappresentare il Senato della Repubblica e di fare in modo che quest'ultimo svolga le sue funzioni.

In base all'articolo 86 della Costituzione italiana si occupa anche di sostituire il Presidente della Repubblica nel caso in cui quest'ultimo sia impossibilitato a svolgere le sue funzioni (tuttavia ha dei poteri ristretti rispetto al Capo dello Stato).

In base all'articolo 88 della Costituzione viene convocato dal Presidente della Repubblica per una riunione nel caso ci siano i presupposti per sciogliere una o entrambe le Camere.

Presidente del Senato della Repubblica 2018: Maria Elisabetta Alberti Casellati dal 24 marzo 2018.

Predecessore: Pietro Grasso dal 16 marzo 2013 al 24 marzo 2018.

 

Elezione Presidente del Consiglio

Come viene eletto il Presidente del Consiglio dei MInistri? Il Presidente del Consiglio non viene eletto secondo quanto previsto dall'articolo 92 della Costituzione.

Infatti, a seguito delle elezioni politiche, il possibile Capo del Governo viene nominato dal Presidente della Repubblica e viene confermato tale se riesce a trovare i numeri per formare un Governo ed ottenere la fiducia da parte del Parlamento.

Il potere principale del Presidente del Consiglio è quello di dare una direzione al Potere Esecutivo dello Stato, ovvero al Governo.

Infatti i ministri vengono nominati dal Presidente della Repubblica su consiglio del Presidente del Consiglio.

Si tratta della quarta carica più importante dello Stato dopo il Presidente della Repubblica, il Presidente del Senato e il Presidente della Camera.

Presidente del Consiglio 2018: Paolo Gentiloni dal 12 dicembre 2016.

 

Chi sarà il prossimo Presidente della Camera, Senato e Consiglio?

Le ultime elezioni politiche hanno evidenziato come l'Italia sia divisa a livello politico.

Da questo punto di vista si prevedono non poche difficoltà nella formazione di un Governo e anche nella nomina dei Presidenti delle due Camere e del Consiglio.

Chi sono i favoriti?

Per la figura di Presidente del Consiglio dei Ministri c'è poco da discutere.

Il Movimento 5 Stelle è il primo partito in Italia.

Il Centrodestra, invece, la prima coalizione.

In base a questi dati il prossimo Presidente del Consiglio potrebbe essere Luigi Di Maio dato che è l'attuale leader del Movimento 5 Stelle o Matteo Salvini, dato che è il leader della Lega Nord o del Centrodestra.

Se i due politici non trovano un'intesa su un possibile Governo è possibile che si tornerà al voto con un quesito differente:

l'Italia vuole un Governo guidato dal Movimento 5 Stelle o dal Centrodestra?

E' ancora presto per parlare di elezioni anticipate ma le prossime settimane saranno decisive per capire chi sarà il prossimo Presidente del Consiglio.

L'elezione dei Presidenti di Camera e Senato saranno a loro volta influenzate dallo stesso presupposto politico: una presidenza andrà al Movimento 5 Stelle e una alla Lega.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Informativa

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Puoi negare o modificare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento sulla nostra Cookie Policy. Se vuoi saperne di più su come gestiamo la tua privacy consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso di tutti i cookies.