Karen McDougal chi è la presunta fidanzata del Presidente Donald Trump

Karen McDougal chi è la presunta e possibile fidanzata del Presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump? Cosa c'è di vero sulle sue dichiarazioni?

Stampa

Karen McDougal chi è? Karen McDougal è una ex modella di Playboy che ha dichiarato di aver avuto una relazione con l'attuale Presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Chi è realmente Karen McDougal?

Cosa c'è di vero nelle sue dichiarazioni?

Ha avuto veramente una storia con Donald Trump?

Cosa ha detto il Presidente degli Stati Uniti a riguardo?

Cosa prevede l'accordo che la ex modella di Playboy ha firmato per non rilasciare dichiarazioni?

Scopriamo in questo articolo cosa c'è di vero su quello che potrebbe essere un nuovo scandalo americano.

 

Karen McDougal chi è?

Karen McDougal chi è? Karen McDougal è una ex modella di Playboy.

In molti la conoscono per le sue apparizioni nel mondo di questo settore della moda ma nelle ultime settimane l'opinione pubblica americana e mondiale è concentrata sulle sue dichiarazioni.

Karen McDougal è la fidanzata di Donald Trump? Così dichiara lei ma non c'è ancora nulla di provato.

Il Wall Street Journal ne aveva parlato anche prima delle elezioni americane con un intero articolo che però non aveva ricevuto la giusta attenzione.

Oggi ne torna a parlare il New York Times ad insieme ad esso molti altri quotidiani di tutto il mondo.

E' possibile che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump abbia avuto una relazione con questa donna?

Se così fosse quale sarà la reazione di Melania Trump su Karen McDougal?

Per il momendo Donald Trump continua a non temere alcuna ritorsione.

Per lui si tratta di un complotto.

Gli avversari politici fanno molta pressione ma questo caso non sembra turbare la politica del Presidente americano.

 

Karen McDougal è la fidanzata di Donald Trump?

La ex modella di Playboy fa sul serio ed oltre ad aver dichiarato pubblicamente di aver avuto una relazione con Donald Trump ha avviato un procedimento legale per sganciarsi da un precedente accordo preso con la National Enquirer, una casa editrice che ha pagato 150 mila dollari a Karen McDougal per tacere su questa vicenda.

L'accordo esiste realmente ed è stato firmato nel 2016, durante la campagna elettorale di Donald Trump.

Ma Karen McDougal non è l'unica ad accusare il Presidente degli Stati Uniti di aver avuto storie extra coniugali.

Anche la ex attrice a luci rosse Stephanie Clifford ha dichiarato voci analoghe, voci che sarebbero state messe a tacere da uno dei legali di Donald Trump che avrebbe pagato a quest'ultima l'importo di 130 mila dollari.

Il legale di Karen McDougal, Peter K. Stris, ha detto che ci sono i presupposti per sciogliere l'accordo con a National Enquirer e di portare le notizie in diretta nazionale.

Karen McDougal ha dichiarato di aver incontrato Trump in un albergo di Beverly Hills, occasione in cui quest'ultimo avrebbe promesso di regalare un appartamento alla stessa ex modella.

Una versione molto analoga è stata dichiarata da Stephanie Clifford che prossimamente apparirà alla trasmissione televisiva Sixty Minutes per raccontare la sua storia, o quanto meno la sua versione.

 

Cosa c'è di vero?

A differenza dell'Italia, dove si da peso fino ad un certo punto a queste vicende, in America scandali presidenziali influiscono molto sul giudizio degli elettori e possono portare anche alle dimissioni di un Presidente.

La cosa non è nuova, basta pensare allo scandalo dell'ex Presidente Bill Clinton e Monica Lewinsky.

Tuttavia ci sono delle voci che potrebbero smentire la versione di Karen McDougal e di Stephanie Clifford.

Infatti la rivista scandalistica National Enquirer non nega di aver avuto un accordo con l'ex modella di Playboy.

Tuttavia dichiara di non aver mai pubblicato la notizia perché non ha mai trovato fondi attendibili per rilasciare una storia che ha un peso molto forte.

Secondo Karen McDougal, invece, National Enquirer non avrebbe pubblicato la storia per non mettersi contro persone potenti come Donald Trump e i suoi amici.

 

Cosa dice Donald Trump?

In merito a questa vicenda il Presidente degli Stati Uniti non si è ancora dichiarato.

In queste ultime settimane è stato al centro di grandi bufere di politica interna e internazionale come quella legata ai dazi USA.

Da prima della sua elezione Donald Trump è sempre stato attaccato da notizie molto forti sul suo conto.

Il Russiagate è una di essa sulla quale si sta facendo ancora chiarezza.

E mentre buona parte dei giornali e dell'opinione pubblica si indigna per quello che viene dichiarato su Trump o per la sua politica lui tira dritto e continua a portare avanti il suo programma.

Nemmeno sua moglie e la sua famiglia sono mai apparsi toccati per queste notizie.

Sarà che quando si ricoprono certi ruoli si mettono in conto determinate accuse.

Infatti questo presunto e possibile scandalo potrebbe essere solamente una trovata per rovinare l'immagine del Presidente degli Stati Uniti d'America.

Del resto Donald Trump e il suo modo di fare politica ha fatto nascere molti oppositori verso la sua persona e verso il suo partito.

Non rimane che vedere come si evolveranno gli eventi di questo possibile scandalo americano.

COPYRIGHT POLITICANTI.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Informativa

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Puoi negare o modificare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento sulla nostra Cookie Policy. Se vuoi saperne di più su come gestiamo la tua privacy consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso di tutti i cookies.